Arpav conferma: "Intensificato il monitoraggio dell'aria a Conselve". Ma è attesa per i dati

Mediante il posizionamento di un mezzo mobile nel centro urbano in via Padova: la campagna di monitoraggio è iniziata il 6 dicembre 2018 e si è conclusa il 24 gennaio 2019

Arpav comunica che a cavallo tra il 2018 e il 2019 e per oltre un mese e mezzo è stata intensificata l'attività di monitoraggio dell'aria a Conselve.

Il comunicato

Questo il testo del comunicato diramato dall'Arpav, che riceviamo e pubblichiamo: "Su richiesta del Comune e a seguito di numerose segnalazioni da parte dei cittadini, Arpav ha intensificato i monitoraggi mediante il posizionamento di un mezzo mobile nel centro urbano in via Padova per monitorare lo stato della qualità dell’aria nella zona. La campagna di monitoraggio è iniziata il 6 dicembre 2018 e si è conclusa il 24 gennaio 2019. Durante tutto il periodo gli strumenti automatici hanno rilevato le concentrazioni di ossidi di azoto, ozono, biossido di zolfo, monossido di carbonio. Un campionatore manuale ha rilevato il PM10 e gli idrocarburi policiclici aromatici (IPA), inviati poi al laboratorio analisi. Le sostanze organiche volatili e aldeidi sono state misurare mediante l’utilizzo di radielli; per disporre di dati confrontabili con quanto rilevato a Conselve, sono state effettuate misure anche nelle stazioni fisse di Arcella e Mandria nei medesimi periodi. Infine, un campionatore ad alto volume per la misura di PM10 e idrocarburi policiclici aromatici (IPA) è stato posizionato presso un'abitazione privata e sono stati effettuati alcuni campionamenti su segnalazione nei giorni 8, 16 e 24 dicembre. Per tutti i campioni prelevati, i valori saranno resi noti non appena disponibili. In merito a quanto apparso sulla stampa locale, si precisa che sono già stati trasmessi agli enti territoriali gli esiti degli accertamenti effettuati e già disponibili".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Vintage Festival, festa dell’uva e del vino, incontri culturali e sagre: il weekend a Padova

  • Evasione fiscale: le fiamme gialle confiscano 500mila euro di beni a un imprenditore

  • Curva ad alta velocità, auto sbanda e si rovescia di prima mattina: ferita una donna

Torna su
PadovaOggi è in caricamento