Quando il calcio incontra l'arte: la splendida storia del restauro dell'affresco di Sant'Antonio

Il Calcio Padova ha donato 10mila euro - ricavati dagli abbonamenti sottoscritti - alla Veneranda Arca di Sant'Antonio per restaurare un affresco della Basilica

L'affresco "Sant'Antonio che predica ai pesci", che verrà restaurato grazie al finanziamento del Calcio Padova

L'avevano promesso: «Daremo un euro per ogni abbonamento sottoscritto». E lo faranno. Anzi, l'hanno già fatto: l'affresco raffigurante "Sant'Antonio che predica ai pesci" tornerà al suo antico splendore.

Il restauro

Merito del Calcio Padova, che a sua volta aveva fatto un'ulteriore promessa: «Se supereremo i 5mila abbonati raddoppieremo la donazione». E dato che l'obiettivo è stato raggiunto, la società di viale Nereo Rocco ha donato ben 10mila euro per finanziato i lavori di restauro dell'affresco nella Basilica del Santo. Lavori che inizieranno ufficialmente mercoledì 5 dicembre, quando Roberto Bonetto - presidente dei biancoscudati - e il Rettore della Basilica, padre Oliviero Svanera, "taglieranno il nastro" di un'operazione fortemente voluta dal Calcio Padova e dalla Veneranda Arca di Sant'Antonio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inferno in autostrada: esplode tir, carbonizzato l'autista, feriti due lavoratori

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Tragedia lungo l'autostrada: padovano schiacciato sotto il suo camion

  • Sorpresa dalle previsioni meteo: neve in arrivo anche a Padova e provincia?

  • 30 secondi di pura magia: il video spot del Natale a Padova

  • Un corpo riaffiora dal canale. Il deambulatore abbandonato prima della tragedia

Torna su
PadovaOggi è in caricamento