Bus, nuove modifiche per le linee extraurbane tra cambi di orari, nuove corse e sospensioni

Le modifiche entreranno in vigore a partire da lunedì 14 ottobre e riguarderanno 11 diverse corse nella provincia di Padova

Riceviamo da Busitalia Veneto e pubblichiamo:

"Si informa che da lunedì 14 ottobre verranno apportate le seguenti modifiche agli orari invernali 2019/20:

  • La corsa San Pietro in Gu - Camisano - Padova delle ore 06.30 viene anticipata alle ore 06.25;
  • La corsa Bis Villafranca - Padova delle ore 07.03 viene anticipata alle ore 06.58;
  • La corsa bis Piazzola - Padova delle ore 07.51 viene posticipata alle ore 08.00;
  • Viene istituita una nuova corsa Monselice - Ist. Cattaneo nei giorni lun-ven scolastici alle ore 07.25;
  • La corsa Monselice - Este delle ore 07.25 viene posticipata alle ore 07.33;
  • La corsa Monselice - Pernumia - Conselve - Anguillara delle ore 07.55 viene posticipata alle ore 08.05;
  • Viene sospesa la corsa del sabato Ist. Cattaneo - Monselice delle ore 12.47;
  • Viene sospesa solo al sabato la corsa bis Padova - Bovolenta delle ore 13.45;
  • Viene sospesa solo al sabato la corsa Bovolenta - Bivio Ronchi - Padova delle ore 14.25;
  • La corsa Este - Monselice - Tribano (via Monselice Mare) delle ore 13.25 viene anticipata alle ore 13.23;
  • La corsa Ist. Cave - Padova delle ore 12.20 si effettuerà tutti i giorni dal lunedì al venerdì scolastico".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Tremendo frontale tra un'utilitaria e un camion, una donna muore nello schianto

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento