Per la salute dei giovani alunni: chiusa al traffico la strada davanti alla scuola

La decisione è stata presa dall'amministrazione comunale di Cadoneghe e riguarda piazza Insurrezione nel tratto antistante il plesso scolastico "Don Milani": gli orari sono dalle 7.45 alle 8.05 e dalle 12.45 alle 13.05

Novità per la “circolazione scolastica” a Cadoneghe: dal 29 aprile prossimo e fino al termine dell’anno scolastico (previsto per l'8 giugno) l’amministrazione provvederà a modificare la circolazione stradale in Piazza Insurrezione nel tratto compreso tra la provinciale 46 e Piazzetta Berlinguer in determinati orari, ossia quelli di arrivo e dipartita degli studenti dal plesso scolastico "Don Milani".

Gli orari

In particolare gli orari di interdizione al traffico dell’area saranno dalle 7:45 alle 8:05 e dalle 12:45 alle 13:05, naturalmente nei giorni di lezione previsti dalla scuola di secondo grado “Don Milani”. Il provvedimento viene preso in via sperimentale, in previsione del prossimo anno scolastico. Spiega il sindaco Michele Schiavo: «L’obiettivo è quello di salvaguardare quanto più possibile l’incolumità dei giovani, limitando l’inquinamento ambientale antistante gli ingressi delle scuole». Il provvedimento arriva dopo le esperienze positive della sospensione provvisoria dell’area pedonale nei tratti stradali antistanti i plessi scolastici nelle vie IV Novembre, Rigotti e Vecellio. «Anche se i genitori e i ragazzi sono costretti a fare percorsi vari e insoliti ad eventuali parcheggi un po’ più distanti – continua il primo cittadino – c’è stata, dove abbiamo sperimentato, una accettazione e condivisione unanime delle iniziative, tanto che da sperimentali interdizioni della circolazione sono diventate a tempo indeterminato durante i periodi della scuola».

La scelta

Già nei mesi scorsi durante una serie di riunioni scolastiche era emerso dai genitori e dalla dirigenza della Don Milani l’esigenza di tutelare e salvaguardare la salute dei ragazzi contenendo l’inquinamento dei veicoli transitanti nella zona attigua alla scuola. I ragazzi avevano predisposto e disegnato il contenuti di un paio di segnali che poi l’amministrazione ha affisso sulla recinzione della scuola. Gli alunni si sono sentiti così “sentinelle della legalità” in senso ampio anche “ordinando” di non inquinare l’area scolastica. Pronta ad essere utilizzata come area di parcheggio per le auto dei genitori degli alunni l’area pubblica con accesso da via Codotto-Maronese, già utilizzata, soprattutto nei giorni festivi, dagli utilizzatori e spettatorii del campo sportivo M. L. King. Il parcheggio è vicino alla scuola e comunque esiste anche un’area sterrata comunale a nord est della scuola ed accessibile da via Conche che può essere utilizzata come area di sosta temporanea. La misura di interdizione alla circolazione rimarrà per ora attiva fino al l’8 giugno prossimo con la chiusura delle scuole. Naturalmente nelle vie interessate verrà apposta la segnaletica stradale, un paio di transenne e sarà presente personale volontario, ossia i nonni vigili debitamente istruiti, per regolare il traffico. Inoltre l’ordinanza comunale in oggetto sarà adeguatamente pubblicizzata dalla direzione didattica in modo che studenti e genitori vengano portati a conoscenza della modifica viabilistica con adeguato anticipo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    «Siamo ai 220», poi lo schianto fatale: 35enne padovano muore dopo la diretta Facebook

  • Cronaca

    Corso Australia, il cemento liquido provoca una bolla di 50 cm. Micalizzi: «Salvaguardiamo la viabilità»

  • Cronaca

    Trova portafogli con 7mila euro e lo restituisce: il bel gesto del turista trenti

  • Meteo

    Maltempo, dichiarata criticità idrogeologica e idraulica anche per Padova e provincia

I più letti della settimana

  • Dramma della solitudine: giovane stroncata in casa, era morta da giorni

  • Blitz in azienda, quasi metà degli operai sono irregolari. Pesanti sanzioni in arrivo

  • Scuolabus si ribalta: undici bambini feriti. Catturato l'autista in fuga, aveva bevuto

  • Il finocchio: le sue proprietà, le controindicazioni e gli usi in cucina

  • Cadaveri nella legnaia: nasconde i corpi di madre e zio per incassare le pensioni

  • Pauroso frontale a Rubano: donna di 84 anni muore nello schianto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento