Sempre più "Liberi di Andare": consegnato un nuovo mezzo per il trasporto di disabili

Consegnato ai Servizi Sociali del Comune di Padova grazie al contributo di 33 aziende del territorio nell'ambito di un progetto coordinato da Pmg - Progetto Mobilità Garantita

La cerimonia di consegna del mezzo

Un gesto che vale più di mille parole: di fronte a Palazzo Moroni è stato consegnato ai Servizi Sociali del Comune di Padova (grazie al contributo di 33 aziende del territorio nell'ambito di un progetto coordinato da Pmg - Progetto Mobilità Garantita) un mezzo attrezzato per il trasporto di persone con disabilità.

La consegna

Il mezzo consegnato alla presenza dell'assessora Marta Nalin, dei responsabili di Pmg e di uno dei volontari - che ha premiato le aziende che hanno sostenuto il progetto - è il terzo dello stesso tipo. Attualmente i mezzi, guidati da nove volontari, effettuano circa 2.700 viaggi l'uno per visite mediche, terapie e altre esigenze socio sanitarie consentendo di muoversi complessivamente a 330 utenti. Il progetto "Liberi di Andare" del Comune di Padova prevede inoltre la collaborazione con alcune associazioni per rafforzare questo servizio.

pmg150-2pmg154-2

Potrebbe interessarti

  • Un risultato storico: l'Università di Padova è la migliore d'Italia

  • Tre concorsi pubblici per 100 nuove assunzioni: ecco come iscriversi

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Consigli e suggerimenti per avere la lavastoviglie pulita e profumata

I più letti della settimana

  • Frontale tra due auto, una finisce nel fosso. Due feriti, donna elitrasportata

  • Deraglia il Tram al capolinea della Guizza: ferito l'autista, contusi i passeggeri

  • Donna rapinata sui Colli: con il marito insegue il bandito, lui li minaccia con un mattone

  • Mezzo pesante in fiamme lungo l'autostrada: A13 chiusa tra Boara e Monselice, code

  • Pannelli fotovoltaici a fuoco sul tetto dell'azienda: il fumo si vede da chilometri

  • Arresto cardiaco durante l'inaugurazione del "Pride Village": ricovero d'urgenza in ospedale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento