Coronavirus, oltre 5.000 agricoltori padovani potranno beneficiare dell'indennità di 600 euro

Sono oltre 5.000 gli agricoltori e i coadiuvanti familiari che a Padova possono beneficiare dell’indennità dei 600 euro per il mese di marzo

Sono oltre 5.000 gli agricoltori e i coadiuvanti familiari che a Padova possono beneficiare dell’indennità dei 600 euro per il mese di marzo prevista dal decreto legge n. 18 del 17 marzo 2020 (Cura Italia): è quanto emerge da una analisi della Coldiretti in riferimento al via libera alla presentazione online delle domande all’Inps per gli aiuti per la crisi provocata dal Coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Agricoltura

Come sottolinea Coldiretti «Si tratta di una platea composta per la stragrande maggioranza da oltre 5mila potenziali aventi diritto, tra coltivatori diretti e coadiuvanti familiari impegnati nel settore. Coldiretti Padova ricorda che sono operativi gli otto uffici Epaca i tutta la provincia per l’assistenza e l’avvio delle procedure automatizzate. Per beneficiare dell’indennità, che non concorre a formare reddito, è  necessario non essere titolari di trattamento pensionistico». ​Coldiretti ricorda inoltre che «nonostante le difficoltà l’agricoltura ha continuato a produrre per garantire le forniture alimentari alla popolazione. Circa sei aziende agricole su dieci (62%) hanno registrato una riduzione delle attività per l’emergenza Coronavirus, secondo l’ultima indagine Coldiretti/Ixè».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in serata lungo la Pelosa: morti due padovani, un ferito grave

  • Live - In serata morto un 47enne. Ripartenza, tornano i pranzi sui colli

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Zaia: «Dal primo giugno via la mascherina. Si indossa solo quando serve»

  • Coronavirus, Zaia: «L'Azienda Ospedaliera di Padova? Nessuno mette in discussione Flor»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento