Coronavirus, Ennio Doris dona al Veneto 5 milioni di euro: a svelarlo Luca Zaia

Il Governatore regionale ha svelato durante il consueto punto stampa: «Voglio ringraziare una persona che ama il Veneto: è Ennio Doris, che ieri ha versato 5 milioni di euro per aiutarci a vincere questa battaglia»

Ennio Doris

«Voglio ringraziare una persona che ama il Veneto»: nel corso del punto stampa di venerdì 20 marzo - e prima di parlare della nuova ordinanza restrittiva - il Governatore Luca Zaia ha voluto ringraziare un imprenditore padovano, autore di una generosissima donazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ennio Doris

Si tratta di Ennio Doris, banchiere di Tombolo fondatore di Mediolanum, che come spiega Zaia «mi ha chiamato per chiedermi di cosa avevamo bisogno per fronteggiare il Coronavirus, e ieri ha versato 5 milioni di euro per aiutarci a vincere questa battaglia. Lui non voleva che questa donazione venisse sponsorizzata, ma l'ho voluto fare perché sono sicuro che con il suo gesto farà da apripista ad altri imprenditori veneti»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutto quello che c'è da sapere sul coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • I familiari non riescono a contattarla: 55enne rinvenuta cadavere in casa

  • Boschi in fiamme sui Colli: nuovi focolai sul monte Solone, tornano in volo gli elicotteri

  • Grigliata, musica e festa nonostante i divieti: intervengono le forze dell'ordine in via Trieste

  • 60enne padovano attraversa l'Italia in camion nonostante la positività al Coronavirus

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: calano i ricoveri e aumentano i guariti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento