Azienda padovana anima i festeggiamenti a Mosca per l'anniversario di fondazione della città

Per la prima volta una realtà italiana partecipa alla commemorazione: il progetto è stato possibile grazie al contributo dalla Regione Veneto e di Confartigianato Imprese

C’era anche un’azienda padovana ad animare i festeggiamenti che si sono tenuti a Mosca, in occasione dell'872° anniversario di fondazione della città, il 7 e l’8 settembre scorsi. Si tratta di Cardinali Group, impresa associata a Confartigianato Imprese Padova, che è stata selezionata per realizzare uno degli spettacoli: Les Montgolfières.

La rappresentazione artistica

«Gli organizzatori - racconta Daniele Bonato, giovane e brillante imprenditore che ricopre le funzioni di direttore artistico e Ceo di Cardinali Group- sono rimasti stupiti dalle attrazioni innovative che abbiamo loro proposto, in particolare da Piano Sky. Abbiamo saputo che siamo stati il primo gruppo italiano a prendere parte a questo importante evento a cui hanno partecipato, come al solito, migliaia e migliaia di moscovitivi e russi. Siamo una micro impresa culturale e creativa -prosegue- e la nostra mission è creare eventi e spettacoli prestigiosi per emozionare il pubblico stimolando la fantasia di bambini e adulti attraverso musiche, luci, colori e interpretazioni. La nostra offerta intende sempre trasmettere un messaggio culturale mediante il coinvolgimento di artisti che operano al di fuori di strutture convezionali quali i teatri, curando i dettagli tali da rendere unico uno spettacolo. Nel settore delle rappresentazioni artistiche e del divertimento le esigenze dei clienti si evolvono rapidamente in base ai nuovi modelli di produzione implementati a livello internazionale e all’innovazione tecnologica finalizzata a creare nuovi prodotti e servizi».

Realtà tutta padovana

«La nostra realtà è molto snella e non ha dipendenti ma collaboratori e professionisti coinvolti nelle diverse rappresentazioni artistiche in base alle richieste dei clienti – prosegue Bonato -. Non è stato semplice concorrere al bando pubblico con realtà molto più organizzate e blasonate della nostra, ma la bontà e il grado di innovazione della nostra progettuale ci ha consentito, grazie al supporto tecnico di Confartigianato Imprese Padova, di posizionarci al decimo posto su 81 istanze ammissibili. Continua soddisfatto Daniele Bonato. Con questo progetto oltre ad ammodernare gli impianti scenografici, audio e illuminazione, potremo realizzare un pianoforte volante per la valorizzazione della produzione artistica da utilizzare nei nostri spettacoli creati ad hoc per intrattenere turisti, ospiti e cittadini facendo loro riscoprire i valori creativi, culturali ed emozionali dell’evento proposto». 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento