'L'arte di condividere', tra aperture straordinarie e scoperte: anche a Padova le “Giornate europee del patrimonio”

Si celebreranno sabato 22 e domenica 23 settembre e interesseranno i Musei Civici agli Eremitani, Palazzo Folco e Palazzo Zuckermann: tutti gli appuntamenti

Il 22 e 23 settembre si celebrano le Giornate europee del patrimonio (Gep), manifestazione ideata nel 1991 dal Consiglio d'europa e dalla Commissione europea, per promuovere il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le Nazioni europee. Con l’apertura straordinaria al pubblico di monumenti e luoghi storici in tutta Europa si vuole sottolineare il ruolo centrale della cultura nella società.

Gli eventi di sabato 22 settembre

L'edizione di quest'anno ha come tema “L'arte di condividere”. Il Comune di Padova - Assessorato alla Cultura, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l'area metropolitana di Venezia e le Province di Belluno, Padova e Treviso, ha aderito, organizzando alcuni eventi:

Sabato 22 settembre, Musei Civici agli Eremitani - Museo Archeologico - piazza Eremitani 8

Ore 17 - Piccoli tesori nascosti: una nuova ara dalle necropoli della Via Annia presentazione al pubblico di un’eccezionale ara funeraria di età romana. L’ara fu rinvenuta in vicolo Pastori nella necropoli orientale della città, solcata dalla Via Annia nel corso di uno scavo archeologico, diretto dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici del Veneto nel 2010. E' caratterizzata da eleganti decorazioni e da un’iscrizione. Dal testo si evince che il monumento era stato commissionato da una donna libera per il marito, di nascita servile poi affrancato. Con questa piccola esposizione continua, nelle sale del Museo Archeologico, il format Tesori nascosti avviato nel 2017. Si tratta di un’iniziativa mirata a una costante valorizzazione del patrimonio archeologico urbano e alla sensibilizzazione del pubblico cittadino nei confronti del patrimonio culturale della città. A rotazione verranno infatti esposti materiali archeologici rinvenuti in area urbana, normalmente conservati nei depositi, con l’auspicio che possano poi trovare collocazione nelle esposizioni permanenti del Museo. Introduce Andrea Colasio, assessore alla cultura, intervengono Francesca Veronese, Musei Civici di Padova Museo archeologico; Elena Pettenò, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l'area metropolitana di Venezia e le Province di Belluno, Padova e Treviso. Ritrovo all'ingresso del Museo Eremitani. Ingresso libero, a seguire visita guidata nelle sale dedicate a Padova romana

Dalle ore 19 alle ore 22, Musei Civici agli Eremitani - Museo Archeologico - piazza Eremitani 8: apertura straordinaria serale al prezzo simbolico di 1 euro, ultimo ingresso ore 21.20

Dalle ore 16 alle 20, Palazzo Folco - via Aquileia 7: apertura al pubblico gratuitamente. Previste alle ore 16.30 e 17.30 due visite guidate che illustreranno la storia dell'edificio di origini quattrocentesche e dell'accurato restauro che, negli anni Trenta, ne consentì il recupero e la destinazione a pubblico ufficio.

Ore 18.30 - Speciale approfondimento dedicato alla vasca lignea di età protostorica esposta nell'atrio di ingresso: un manufatto eccezionale e unico nel panorama archeologico patavino, proveniente dallo scavo di un contesto abitativo di VIII sec. a.C. eseguito nel 1962 a Padova, nell’area dell’ex Albergo Storione, poi Banca Antonveneta, tra via VIII Febbraio e via San Canziano. A cura di Carla Pirazzini, Elena Pettenç e Maria Cristina Vallicellia.

Gli eventi di domenica 23 settembre

Domenica 23 settembre, Palazzo Zuckermann Museo d'Arte Arti Applicate e Decorative - corso Garibaldi 33

Ore 11 - Uno scrigno d'arte preziosa: una grande varietà di oggetti d'arte, ceramiche, mobili, avori, vetri, argenti, abiti, merletti, ventagli, gioielli. Si tratta di tipologie di manufatti in uso a Padova tra il Medioevo e la seconda metà dell'Ottocento. Durante la visita guidata , particolare attenzione verrà riservata alle ceramiche: i partecipanti saranno accompagnati dal prof. Michelangelo Munarini, esperto di questa arte. Ritrovo all'ingresso di Palazzo Zuckermann. Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria (max 25 persone) 049-8204581 (9:30-12:30, da lunedì a venerdì)

Ore 16 - La moneta tra passato e presente. Esperti numismatici accompagneranno il pubblico nelle sale del Museo Bottacin per vedere da vicino e capire meglio il significato e il valore delle monete che abbiamo nelle nostre tasche. Si potranno ammirare preziosi esemplari della collezione, compiendo un piccolo viaggio nelle officine produttive, analizzando l'evoluzione della tecnica produttiva e le abilità degli incisori, i cambiamenti del gusto e della moda, addentrandosi nell'economia, nell'arte, nella storia. Racchiusi in pochi millimetri si potranno ammirare vere opere d'arte, documenti di storia e testimonianze del passato. Ritrovo all'ingresso di Palazzo Zuckermann. Ingresso gratuito. Prenotazione obbligatoria (max 30 persone) 049 8205675 (9:30-12:30, da lunedì a venerdì)

Info

Per info:

Segreteria Museo Archeologico tel. 049/8204572
Segreteria Museo d'Arte tel. 049/8204581
Segreteria Museo Bottacin tel. 049/8205675

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Insulti alla consigliera Mosco e alla leghista Ghidoni, poi la folle escalation fino all'arresto. Ma torna libero

  • Cronaca

    Maltempo, è allerta arancione per il bacino del fiume Bacchiglione

  • Cronaca

    Aggredito dalla baby gang: scoperti a scassinare i garage, feriscono il testimone

  • Cronaca

    La giustizia fai-da-te lo porta alla denuncia: bastona e insegue il rivale, auto carica di armi

I più letti della settimana

  • «Siamo ai 220», poi lo schianto fatale: 35enne padovano muore dopo la diretta Facebook

  • Dramma della solitudine: giovane stroncata in casa, era morta da giorni

  • Blitz in azienda, quasi metà degli operai sono irregolari. Pesanti sanzioni in arrivo

  • Pauroso frontale a Rubano: donna di 84 anni muore nello schianto

  • Scuolabus si ribalta: undici bambini feriti. Catturato l'autista in fuga, aveva bevuto

  • Il finocchio: le sue proprietà, le controindicazioni e gli usi in cucina

Torna su
PadovaOggi è in caricamento