Nuovo ufficio immigrazione, taglio del nastro in piazza Zanellato

Inaugurato il nuovo ufficio immigrazione in piazza Zanellato, alla Stanga

Sergio Giordani, Matteo Mauri e Paolo Fassari tagliano il nastro per l'inaugurazione del nuovo ufficio immigrazione

Moderna, accogliente e funzionale: basta un'occhiata per apprezzare il nuovo ufficio immigrazione del Comune di Padova, ufficialmente inaugurato nella mattinata di lunedì 9 dicembre.

Taglio del nastro

A tagliare il nastro il viceministro degli Interni Matteo Mauri, il sindaco di Padova Sergio Giordani e il Questore di Padova Paolo Fassari, il quale ha voluto sottolineare: «Per la Polizia di Stato e per la città di Padova è un giorno importante, perché questa è la sintesi di una formidabile progettualità che ha visto protagonisti il Comune di Padova, il Demanio, Monte dei Paschi di Siena e la polizia di Stato. C'è stata una grande convergenza di intenti, permettendo così di passare dalle parole ai fatti e dare concretezza ad aspettative che galleggiavano da anni. Questa rivoluzione dell'assetto cittadino lascia definitivamente alle spalle tempi bui connotati da livelli di criminalità e degrado neanche lontanamente paragonabili a quelli attuali»

Ufficio immigrazione 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cercasi 700 comparse per la fiction Rai ambientata a Padova: al via i casting per “L’Alligatore”

  • Vive in casa con il cadavere del fratello, morto da tre mesi: dramma nella Bassa Padovana

  • Si fa accreditare oltre 11mila euro cambiando l'Iban sulla fattura, ma il trucco online viene scoperto

  • Dramma lungo la ferrovia: trentenne muore sotto il treno vicino alla stazione

  • Vede lo scooter a bordo strada, non si accorge dell'uomo a terra e lo travolge: un morto

  • Fuggi fuggi all'Ikea: scatta l'allarme antincendio, negozio evacuato a tempo di record

Torna su
PadovaOggi è in caricamento