Anziani, attenti alle truffe: i carabinieri in quartiere per insegnare a difendersi

Il comandante della compagnia di Padova martedì sera ha tenuto un incontro all'Arcella organizzato dalla Consulta 2 Nord alla presenza di una quarantina di abitanti della zona

(foto: archivio)

Falsi tecnici, sedicenti avvocati, addirittura forze dell'ordine. I truffatori che prendono di mira gli anziani e le fasce deboli della popolazione hanno messo a punto tecniche sofisticate, ma con qualche accortezza è possibile scampare molti pericoli. Per farlo presente agli anziani dell'Arcella è intervenuto ieri sera il tenente colonnello Sini, su invito della Consulta.

Le accortezze per difendersi

L'incontro si è svolto al centro culturale Età d'oro di via Jacopo da Ponte, dove la presidente della Consulta 2 Nord, Elvira Andreella, ha ricevuto il comandante della locale compagnia dei carabinieri, Antonello Sini. Il tenente colonnello ha illustrato ai presenti numerosi esempi delle più comuni truffe, dando consigli su come smascherare i malintenzionati e quali comportamenti adottare per evitarli, in primis evitare di lasciarsi avvicinare o di accogliere in casa sconosciuti. Grande attenzione è stata dedicata anche alle accortezze da adottare per evitare di lasciare il campo libero ai ladri che puntano gli appartamenti. In conclusione Sini ha ricordato agli ospiti la vicinanza dell’Arma e l'impegno quotidiano per la sicurezza, invitandoli a rivolgersi al 112 in qualunque momento.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento