"Liberi da Isis", il reportage inedito con un cuore padovano sbarca su Rai 1

Attorno alla mezzanotte di domenica la rete nazionale manderà in onda il filmato di Stefania Battistini e del nostro coordinatore con i racconti di viaggio nei territori liberati

Una delle immagini registrate durante l'ultimo viaggio tra Siria e Iraq

Terre martoriate, terre liberate, storie di luoghi, volti, persone. Arriva su Rai 1 il reportage "Liberi da Isis" realizzato dalla giornalista Sefania Battistini del Tg1 in collaborazione con il coordinatore responsabile di PadovaOggi, Ivan "Grozny" Compasso e con il montaggio di Simone Traini.

Storie e immagini inedite

In onda la sera di domenica 17 febbraio all'interno di Speciale Tg1, "Liberi da Isis" è la storia del viaggio affrontato la scorsa estate da Ivan e Stefania tra la Siria e l'Iraq nei territori liberati dal dominio del sedicente Stato Islamico che ha fatto scempio di un territorio dalla cultura millenaria. Insieme alle immagini dell'ultimo viaggio anche interviste esclusive, come quella a Sonia, la foreign fighter trevigiana che proprio i due giornalisti hanno rintracciato nel nord della Siria. Oltre alle immagini e le tesimonianze da Raqqa e Mosul, anche i racconti inediti di tante altre incursioni, con immagini dell'assedio di Kobane del 2014 mai andate in onda e girate dall'unico giornalista italiano e uno dei pochi al mondo, Ivan Grozny Compasso, che nel dicembre di quell'anno riuscì ad entrare all'interno della città in quei drammatici momenti per testimoniare ciò che stava accadendo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

  • Si getta sui binari alla stazione di Padova: treni in tilt all'alba di lunedì

  • Morte cerebrale per Anna, la quattordicenne colpita da arresto cardiaco a scuola

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

Torna su
PadovaOggi è in caricamento