Lotteria Italia: quasi 600mila i biglietti venduti in Veneto. Padova è terza a livello regionale

Leggero calo nella vendita dei tagliandi in tutta la regione(-1,5%), con premi per 270mila euro. Vendite diminuite a Padova, Venezia, Treviso e Vicenza, leggera crescita per le altre

Agipro - Agenzia di stampa giochi e scommesse ha diffuso i dati relativi alla vendita di biglietti per la Lotteria Italia in Veneto relativi allo scorso anno. Padova è terza in regione.

Biglietti e premi

Secondo il report nazionale, sono stati 590.200 i tagliandi venduti in Veneto per la passata edizione della Lotteria Italia: un dato stabile rispetto all’anno precedente, anche se in leggero calo (-1,5%), quando i biglietti staccati erano stati 598.890. I premi tornati in regione, riporta Agipronews, hanno toccato quota 270mila euro, uno da 50mila e ben undici da 20mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le vendite nelle province

La provincia di Padova si piazza terza con 110.500 tagliandi (-3,6%), dietro Verona che si conferma in testa con 178mila biglietti staccati, l’1,5% in più rispetto alla precedente edizione, e Venezia con 118.450 biglietti (-4,7%). Leggero calo anche per Vicenza (70.840 biglietti, -1,7%) e Treviso (67.880 biglietti, -1%), mentre nella classifica di vendita dello scorso anno crescono Belluno (15.930 biglietti, +2%) e Rovigo (28.620, +1,2%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Coronavirus, Zaia: «Ecco la nuova ordinanza con le riaperture del 25 maggio e del primo giugno»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento