Este corona l'amore di Katie e Yahya: dal Qatar a villa Albrizzi per il matrimonio da sogno

Sarà la storica villa veneta a ospitare la cerimonia e il ricevimento di nozze della coppia anglo-marocchina, che ha scelto l'Italia per far incontrare le rispettive famiglie

la coppia durante la visita a Este per i preparativi della cerimonia

Lei viene dall'Inghilterra, lui dal Marocco. Vivono in Qatar, si sposeranno a Este. Ha davvero un respiro internazionale il matrimonio che unirà la 30enne Katie e il 36enne Yahya in una location senza tempo.

La scelta della location

Villa Zenobio Albrizzi accoglierà gli sposi e le rispettive famiglie per la cerimonia officiata dall'avvocato Elisa Brandalese, ufficiale di stato civile del Comune che ha seguito la coppia. Un aiuto e un sostegno apprezzato da Katie e Yahya, che in segno di ringraziamento hanno voluto l'avvocato Brandalese a presiedere il rito. La 30enne insegnante e il compagno ricercatore universitario hanno selezionato Este dopo una lunga ricerca. Dapprima hanno scelto l'Italia per trovare una via di mezzo fra l'Inghilterra e il Marocco dove congiungere le loro grandi famiglie. A quel punto è stata fondamentale una zia di Yahya, che vive in Veneto e ha illustrato agli sposi decine di ville venete. Affascinati dalla bellezza di queste terre e dalla cultura italiana, il colpo di fulmine è scattato quando hanno visto villa Albrizzi.

La villa

Da febbraio, su disposizione della giunta comunale, lo storico edificio è diventato ufficio distaccato di Stato Civile, aggiungendosi alla barchessa di villa Vigna Contarena (anch'essa di proprietà privata) e al chiostro di Santa Maria delle Consolazioni e al Castello Carrarese, entrambi di proprietà comunale.

La cerimonia

La data del matrimonio per ora resta top secret, ma Katie e Yahya sono già arrivati a visitare la cittadina. «Ho incontrato questa splendida coppia che diventerà famiglia proprio qui a Este» ha commentato il sindaco Roberta Gallana «Mi hanno colpito i loro sinceri ringraziamenti alle persone e alle attività incontrate in città per l’accoglienza ricevuta. A loro le più sincere congratulazioni». I due sono rimasti entusiasti per l'aiuto e l'accoglienza nell'organizzazione della cerimonia. Per il catering hanno scelto un mix di cucina italiana, marocchina e inglese studiato ad hoc. Unico dettaglio non made in Italy? Il vestito della sposa che arriverà direttamente dall'Inghilterra con la mamma della 30enne per rispettare la tradizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalle acque gelide affiora un corpo di uomo: i passanti notano la salma lungo la riva

  • Rotogal brucia: inferno di fuoco all'alba. Il sindaco: «State in casa», Arpav monitora l'aria

  • Centrato in pieno da un'auto mentre attraversa a piedi l'autostrada: morte sulla A4

  • Live maltempo: a Padova e provincia black out e rami caduti, Venezia in ginocchio

  • Cadavere nel parcheggio: fu arrestato per le spaccate, stroncato dalla droga

  • "Situazione meteo in peggioramento, allerta arancione per Bacchiglione e Brenta”: l’aggiornamento

Torna su
PadovaOggi è in caricamento