#Noicisiamo, un tour radiofonico itinerante che parte da Vò Euganeo

Radio Company, Radio Padova e Radio Wow in diretta dai territori nei fine settimana con uno studio mobile transennato e aperto solo agli addetti ai lavori e agli ospiti del luogo, dalle autorità agli imprenditori

Il primo appuntamento sarà proprio da dove è iniziato tutto, in quel di Vò Euganeo, oggi il comune più mappato e sano d’Italia, esempio da studiare a livello mondiale . Un modello di sanità, di collaborazione e di impegno di tutti che oggi ha portato il sorriso nei volti degli abitanti e di tutto il Veneto.

Dare volaore e rilancio

Quello di Vò sarà proprio il primo appuntamento di una “mappatura” che coinvolgerà il territorio del Veneto e del Friuli Venezia Giulia, che necessariamente non potrà portare alle aggregazioni di piazza, ma in modo diverso, dare valore e rilancio ad un territorio, ferito dalla crisi sanitaria ed economica, un territorio che vuole però ripartire, ancora più forte e unito, anche nei momenti di divertimento come quelli del fine settimana.

Il progetto

Da qui nasce #Noicisiamo il progetto di Trend Comunicazione, Contatto show events e le 6 emittenti facenti parte del gruppo. Leader in termini di ascolti di Veneto e Friuli Venezia Giulia: Radio Company, Radio Padova, Radio80, Easy Network, Radio WOW e Radio Valbelluna. Un gruppo che conta più di 3 milioni e mezzo di ascoltatori alla settimana.

Le iniziative

#Noicisiamo è però il “secondo figlio della quarantena” del gruppo, che arriva a coronamento e per portare avanti una mission specifica, quella di sostenere i territori di Veneto e Friuli Venezia Giulia, i produttori locali e i prodotti del territorio, quelli a km 0, con materie prime del luogo, stagionali, prodotti made in Veneto o Friuli Venezia Giulia.

Il coninvolgimento delle aziende 

La prima iniziativa, #ioscelgoveneto #ioscelgofriuliveneziagiulia, è infatti partita ad inizio di quarantena, legata anche ad una raccolta fondi a sostegno delle strutture sanitarie delle due regioni. L’iniziativa ha aiutato non solo le aziende che hanno avuto la possibilità di vendere i loro prodotti veneti e friulani dove era possibile ( supermercati, farmacie, parafarmacie oppure via e-commerce) anche grazie ad una vetrina online attraverso i siti e alla campagna di comunicazione integrata, ma anche i consumatori ad individuare e acquistare i prodotti made in Veneto o Friuli Venezia Giulia grazie ad una “Guida agli acquisti” in modo da risollevare l’economia locale. Il risultato è stato il coinvolgimento solo nel sito di ioscelgoveneto di quasi 800 aziende locali.

#Noicisiamo

Da qui la scelta di proseguire nel rilancio del territorio, dalle aziende al turismo, settore cardine per l’economia che sta soffrendo dall’inizio del lockdown. E così attraverso i due bracci operativi di Trend comunicazione e Contatto Show Events il gruppo ora lancia un progetto itinerante nel Nordest il cui nome è tutto un programma e racchiude il sentimento dei protagonisti e degli ascoltatori.

La ripartenza

“Noicisiamo” è infatti un nome che diventa un hastag, che ben rappresenta la ripartenza, con tutte le accortezze e disposizioni del caso, trasformando le amatissime feste in piazza con migliaia di giovani in uno studio mobile adibito alle dirette radiofoniche, televisive e social. Uno studio mobile, in collegamento live come recita anche lo spot in onda in questi giorni sulle emittenti del gruppo che darà voce a racconti, esperienze e progetti attraverso le testimonianze di amministratori, imprenditori e di coloro che si dedicano alle iniziative della città. In diretta dalla città simbolo della lotta al virus, parleremo del territorio, delle persone e della loro voglia di reinventare il futuro con sempre maggiore energia.

La sicurezza

Lo spazio riservato al villaggio mobile sarà completamente transennato e riservato solamente a tecnici e speaker ma anche a svariati ospiti che prenderanno parte alle dirette nei fine settimana, istituzioni, associazioni, personaggi noti del territorio, imprenditori che racconteranno proprio un territorio che rinasce, che ha voglia di lavorare assieme, di promuovere il territorio e rilanciare il turismo e l’economia locale.

Raccontare la bellezza

Il tutto attraverso un microfono che diventa un megafono del territorio, attraverso luoghi che abbiamo sentito in questi mesi nelle cronache dei telegiornali nazionali e locali, ma anche luoghi cari alla villeggiatura e al turismo locale, dal mare, alla montagna, alla collina, ai laghi, ripercorrendo la bellezza del territorio veneto e friuliano, attraverso persone, tradizioni, sapori.

Sabato e domenica tre dirette

#Noicisiamo prenderà vita il sabato e la domenica con tre dirette live: il sabato dalle 22 alle 24 su Radio Wow, la domenica dalle 10 alle 12 Radio Padova e dalle 15 alle 18 su Radio Company.  Il primo appuntamento sarà sabato 6 e domenica 7 giugno a Vò Euganeo e vedrà tra gli ospiti: l’assessore al turismo della regione Veneto Federico Caner, il sindaco di Vò Euganeo Giuliano Martini e altri.

Contenuti e proposte per il territorio

«Abbiamo voluto guardare al futuro con nuove idee – spiega Mattia Comin Editore del gruppo Spheraholding – dopo un periodo così complicato e difficile per tutti – abbiamo nuovi contenuti e nuove proposte da condividere e lo abbiamo voluto fare coinvolgendo il territorio ...perchè noi ci siamo e crediamo nel rilancio del Veneto. Così come abbiamo fatto con la campagna di comunicazione #ioscelgoveneto e #ioscelgofriuliveneziagiulia, così faremo anche con il progetto #noicisiamo. Perchè noi ci siamo davvero, a fianco del territorio, delle aziende, dei cittadini, per una ripartenza a tutti gli effetti».

Energia e speranza

«Ripartiamo da noi – conclude Mattia Comin - in modo diverso, ma ripartiamo, offrendo intrattenimento agli ascoltatori che ci premiano ogni giorno, dando energia e speranza, quanto mai importanti in questo momento. La nostra è una famiglia allargata, che trova spazio dietro un microfono accompagnata da generi musicali diversi a seconda delle età e dei gusti. Alla nostra tavola musicale possono sedersi tutti, soprattutto chi ha qualcosa da dire, da raccontare ad un territorio dove lavora, che fatica ma che si vuole rialzare, così’ come abbiamo fatto con le aziende del territorio messe in contatto con i clienti locali».

Raccontare il territorio

«Con lo studio mobile itinerante - incalza Michele Ruffato (Responsabile degli eventi del gruppo) vogliamo anche raccontare il territorio con le sue bellezze, particolarità, coinvolgendo tutto quello che ci sta attorno, segreti, specificità, persone. Faremo tappa in tante città e molte di queste ci hanno visti protagonisti ogni estate con i nostri eventi di piazza. Passeremo dopo Vò, per Sottomarina, Asiago, Caorle, San Vendemiano, Rosolina, Pedavena ed altre ancora».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Vo': una meravigliosa comunità».

Conclude l’assessore al Turismo della Regione Veneto Federico Caner. «Le testimonianze dirette di come i nostri territori stiano reagendo a questo sconvolgente evento con determinazione e voglia di rinascita, sono di grande interesse e utilità – afferma l’assessore – e rappresentano soprattutto una poderosa iniezione di fiducia. Con “#Noicisiamo” la radio svolge un prezioso servizio pubblico e garantisce, seppur a distanza e senza rischi, un’aggregazione sociale e umana di cui avvertiamo un fortissimo bisogno: facciamo comunità attraverso un tour radiofonico che ci restituirà un vissuto meno sconfortante dai luoghi che molti hanno imparato a conoscere in questi mesi attraverso la cronaca della pandemia. Sono i luoghi di un Veneto semplicemente bello, abitati da un popolo dal carattere forte e ospitale, che desidera solo tornare a sprigionare tutta la sua energia e tutto il suo dinamismo, in particolare in uno dei settori che è da sempre una sua eccellenza internazionale: il turismo. Cominciare questo viaggio da Vo’ è la scelta migliore, perché questo piccolo Comune dei Colli Euganei ha scritto negli ultimi tre mesi un capitolo importante della storia veneta e nazionale, che non sarà mai dimenticata, offrendo un’immagine di coraggio e compostezza di fronte a una tragica avversità. E poiché parliamo di una terra dal grande pregio eroico, vien facile parafrasare il detto “nella botte piccola ci sta il vino buono”: Vo’ ci ha raccontato che in un nome breve ci sta una meravigliosa comunità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - In serata morto un 47enne. Ripartenza, tornano i pranzi sui colli

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Zaia: «Dal primo giugno via la mascherina. Si indossa solo quando serve»

  • Impatto violento tra la sua bici e un'auto: bambino di 9 anni elitrasportato d'urgenza in ospedale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento