Molino Rossetto lancia le farine in Brik: un nuovo pack sostenibile e riutilizzabile

L'azienda di Pontelongo ha un giro d'affari di 18 milioni di euro, rappresentato per il 40% dalla MDD e scommette su una nuova soluzione di packaging delle farine

Non è semplice innovare in un mercato come quello delle farine. Ci prova, ancora una volta, Molino Rossetto, realtà di Pontelongo specializzata nella produzione di farine e preparati speciali, con una assoluta novità di packaging ad alto contenuto di servizio e in linea con l'approccio etico da tempo intrapreso dall'azienda. La presentazione, in anteprima, alla fiera Marca di Bologna, in programma da mercoledì 16 a giovedì 17 gennaio a BolognaFiere.

La novità

Si tratta della nuova linea Cr Top Farine, la prima e unica nel mercato, proposta in Brik da 750 g con chiusura a tappo. Un'idea moderna, pratica e sostenibile: il brik consente infatti di utilizzare la farina in modo efficiente e pulito, è resistente - caratteristica importante tanto per il consumatore quanto per il mondo della distribuzione, soprattutto nelle movimentazioni che avvengono dall'azienda al punto vendita e all'interno del punto vendita stesso - ed è facile da stivare. Non solo: si richiude facilmente e, una volta terminato il contenuto, la confezione può essere riutilizzata come contenitore, trovare nuova vita o essere riciclata separando con facilità il tappo in plastica dal resto della confezione, realizzata con carta FSC proveniente da foreste gestite in maniera responsabile e completamente riciclabile assieme al film delle "finestre" trasparenti. Il packaging è infatti dotato di un oblò sul fronte che mostra il contenuto e di un indicatore del quantitativo rimanente sul retro, con diversi livelli di grammatura, che consentono di intuire a colpo d'occhio la scorta di farina a disposizione. È inoltre ricco di informazioni sulla storia dell'azienda, giunta ormai alla settima generazione, grazie ad una timeline che ne ripercorre le tappe fondamentali, ma anche sul prodotto, con valori nutrizionali e ricette.

Le farine

La novità è attualmente proposta nelle referenze Farina di grano tenero "00", Farina di grano tenero "00" 100% grano italiano, Farina integrale 100% grano italiano e Farina di grano tenero "0" Manitoba e sarà disponibile sugli scaffali delle migliori insegne della distribuzionea partire dal mese di febbraio. «Questa scelta - dichiara Chiara Rossetto, Amministratore Delegato, insieme al fratello Paolo, dell'azienda - si inserisce perfettamente nel nostro approccio orientato ad un maggior rispetto dell'ambiente e della natura, sempre più apprezzato anche dai consumatori. La nuova linea di farine in brik - prosegue - si rivolge in particolare alle giovani generazioni, particolarmente attente al tema della sostenibilità e in cerca di confezioni dal look innovativo ma anche pratiche, richiudibili e adatte ad un riciclo creativo». Da tempo infatti l'azienda è impegnata su questo fronte. Ne sono un esempio il ricorso alle energie rinnovabili per soddisfare il proprio fabbisogno energetico, l’impegno di utilizzare per tutti i packaging Molino Rossetto carta FSC e PEFC, ovvero proveniente da foreste gestite in maniera responsabile, l’obiettivo di utilizzare per tutti gli imballaggi secondari carta riciclata e l’invito ai fornitori di produrre una puntuale autovalutazione delle proprie performance.

Potrebbe interessarti

  • Tre concorsi pubblici per 100 nuove assunzioni: ecco come iscriversi

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

  • Pfas, prosegue il piano di screening: quasi 52.000 persone invitate e più di 31.000 visitate

I più letti della settimana

  • Impatto fatale sul guardrail tra i monti del Trentino: muore motociclista 33enne di Rubano

  • Si schiantano su un campo dopo lo scontro in autostrada: sei feriti di cui due gravi

  • Frontale tra due auto, una finisce nel fosso. Due feriti, donna elitrasportata

  • Schianto in superstrada: tre feriti, uno è grave. Sversamento di gasolio sulla carreggiata

  • Pompa l'acqua per annaffiare il prato, donna muore folgorata nel giardino di casa

  • Arresto cardiaco durante l'inaugurazione del "Pride Village": ricovero d'urgenza in ospedale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento