Occupazione ex asilo, Alecci: «L'illegalità non abita a casa nostra»

Il presidente del Centro Servizi Volontariato provinciale replica al Cpo Gramigna: «Non si usi Padova capitale europea del volontariato per azioni illegali»

Emanuele Alecci

«Non si usi Padova capitale europea del volontariato per azioni illegali». Non ci sta Emanuele Alecci, presidente del Centro Servizi Volontariato provinciale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Emanuele Alecci

E il destinatario del messaggio è il Cpo Gramigna, che sulla propria pagina Facebook aveva commentato l'arrivo delle forze dell'ordine presso l'ex asilo a Città Giardino abusivamente occupato poche ore prima scrivendo «un altro sgombero nella città capitale del volontariato». Un'esternazione che non è affatto piaciuta ad Alecci, il quale ha commentato con forza: «Il volontariato è innanzitutto dialogo e amore per la giustizia. L'illegalità non abita a casa nostra».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Live - Aumenta l'indice di contagiosità, botta e risposta Zaia-Crisanti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento