Primo weekend di traffico intenso in A4 e A31: parte il Piano gestione delle emergenze

A deciderlo è A4 Holding, che dal 6 dicembre prevede un netto aumento del numero di mezzi. Da gennaio a ottobre traffico in crescita dell’1,9% rispetto all'anno precedente

Il Piano di gestione delle emergenze invernali nasce per far fronte alle esigenze di sicurezza degli automobilisti fra novembre e marzo, sui 235 chilometri della A4 Brescia-Padova e della A31 Valdastico, oltre che su tangenziali e raccordi esterni di competenza della holding veronese.

Giorni e aree a rischio

I dati di traffico degli ultimi cinque anni nel mese di dicembre, permettono di ipotizzare alti livelli di transito. Massima attenzione vicino alle città (per feste e mercatini di Natale), per chi proviene da Milano per la festa di Sant’Ambrogio, per l’intero weekend dell’8 dicembre. Il traffico aumenterà anche in corrispondenza dell’interconnessione verso il Brennero e verso gli Altipiani veneti e trentini, in particolare fra il 23 e il 31 dicembre.

Dispiegamento di mezzi e uomini

Il Piano prevede un programma di interventi per anticipare e risolvere i disagi dovuti alle temperature, al ghiaccio e alle precipitazioni nevose e garantire così la fluidità e sicurezza della circolazione. Sarà attivata una flotta di 289 unità fra mezzi e attrezzature invernali dislocate in otto centri servizi invernali principali e sette secondari, in diversi punti della rete autostradale e che occupano mediamente 390 collaboratori fra autisti, manovratori e personale dedicato alle aree di servizio e parcheggio. Il Piano predispone e programma gli interventi preventivi per evitare la formazione di ghiaccio e forti accumuli di neve.

Traffico in netto aumento rispetto al 2017

Sotto controllo anche il traffico sul tratto Brescia-Padova (A4 Brescia Padova e A31), che tra gennaio e ottobre ha visto il transito di 95,4 milioni di veicoli effettivi (dato che misura il numero di tutti i mezzi entrati, usciti o transitati in autostrada, a prescindere dal quantitativo di chilometri percorsi), registrando una percentuale di crescita dell’1,94% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Un incremento dovuto in particolare dall’aumento del transito dei mezzi pesanti, che da gennaio a ottobre sono stati oltre 21,6 milioni in totale su entrambe le tratte, registrando +3,73% rispetto ai dati 2017.

Tenersi informati

Per anticipare tutte le esigenze degli utenti A4 Holding è da sempre dotata, oltre che di bollettini meteo che si basano su dati previsionali e di allertamento, anche di diverse centraline meteo, dislocate lungo la A4 e la A31 mediamente ogni 10 chilometri, che forniscono i dati rilevati quali intensità della precipitazione in mm e stato della visibilità espressa in metri. Per la divulgazione di tutte le notizie utili ai viaggiatori in questo periodo l'azienda userà prioritariamente il canale del Cciss, oltre alle emittenti radiofoniche regionali e locali e alla sua app Infoviaggiando.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento