Fiera di Padova, svelato il calendario 2019: già 29 appuntamenti in programma. E l'esercizio è in attivo

Il fatturato complessivo generato nel 2018 dalla Fiera di Padova è di oltre 12 milioni e 500mila euro. E per la prossima stagione sono previste 4 nuove esposizioni

29 manifestazioni (di cui 4 nuove) nel 2019 ed esercizio 2018 in attivo: la Fiera di Padova può sorridere.

Il calendario 2019

Partiamo dal calendario per il prossimo anno, che prevede appunto 29 manifestazioni organizzate direttamente o da terzi e l’avvio di quattro nuove manifestazioni. Il panorama prevede: a gennaio le esposizioni canina e felina; in febbraio Itinerando, Training aziendale e Padova Sposi; in marzo Rassegna Aziende Calzature, Be Comics, Antiquaria Padova, Smau Padova; in maggio la 100^ Campionaria; in giugno Pride Village; in settembre Bike Experience e Bike Travel, Giorni di Sport, CityLand Vision, Rassegna Aziende Calzature; in ottobre Casa su misura, Eat Green (by Tecnobar&Food), Padova Sposi, Auto e Moto d’epoca; in novembre Tuttinfiera, Expo Scuola, ArtePadova, Salone Internazionale Professionale di attrezzature per campeggio e Outdoor, Bike Experience B2B, Innovation Hub; in dicembre Netcomm Nordest, Festival dell’Oriente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Esercizio 2018 in attivo

L’esercizio 2018 della Fiera di Padova ha significato, in termini economici, un fatturato complessivo generato di 12.505.000 euro: fatturato che tiene conto della cessione obbligata in virtù dello stato di liquidazione dei contratti relativi al Pride Village e ad Air Show con mancate entrate già previste per 3.450.000 euro. Nel 2017 il fatturato prodotto era stato di 12.255.709 euro e nel 2016 di 6.822.273 euro. La società gestrice Geo SpA che ha un capitale sociale di 2.104.082 euro (di cui 2.004.082 versati), nel corso del 2018 ha organizzato e ospitato 65 manifestazioni fieristiche che hanno visto impegnati 5.941 visitatori e 881.000 visitatori, più 28 tra congressi e convention aziendali organizzati con 18.450 partecipanti, per un totale di 610.095 metri quadrati occupati in 357 giorni di apertura del quartiere fieristico. Tra i numeri che hanno concorso al successo delle manifestazioni si contano i 31 dipendenti che nel 2018 sono costati 1.750.000 euro, più le 340 aziende fornitrici in rapporto continuativo con Geo SpA (indotto indiretto): queste ultime da sole hanno generato una spesa di 8.600.000 euro, che a partire dall’1 settembre 2016 (inizio di attività di Geo SpA) è stata complessivamente di 27.650.000 di euro ad oggi erogati. Un impegno notevole che è stato capace di sviluppare un indotto indiretto per gli organizzatori delle manifestazioni e per il territorio; e che ha garantito i livelli occupazionali del 2016 (implementati dall’ assunzione aggiuntiva di un ex licenziato). A fronte di 300.000 euro di investimenti effettuati per il quartiere fieristico, di 756.000 euro di costi non ricorrenti sostenuti per lo sviluppo di nuove manifestazioni o di manifestazioni già esistenti, di 700.000 euro fatturati per congressi e convention aziendali organizzate, l’utile di esercizio 2018 ante imposte è stato di 80.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Scontro auto moto lungo la Romea: i veicoli prendono fuoco, morto il centauro

  • Live - Aumenta l'indice di contagiosità, botta e risposta Zaia-Crisanti

  • Live - Coronavirus, un nuovo decesso all'ospedale di Padova

Torna su
PadovaOggi è in caricamento