"Io non rischio": Protezione Civile nuovamente in prima linea a Padova, per informare

L’iniziativa, in programma in Piazza Eremitani sabato 13 e domenica 14 ottobre, ha l’obiettivo di diffondere la cultura della prevenzione e della sensibilizzazione dei cittadini sul rischio idraulico del nostro territorio

La Protezione Civile in piazza, per sensibilizzare

L’Italia è un paese esposto a molti rischi naturali, ma è vero che questi possono essere sensibilmente ridotti attraverso la conoscenza del problema, la consapevolezza delle possibili conseguenze e l’adozione di alcuni semplici accorgimenti. Per questo sabato 13 e domenica 14 ottobre dalle ore 9 alle ore 18, in piazza Eremitani a Padova, dieci volontari del gruppo provinciale di Protezione Civile parteciperanno alla campagna nazionale “Io non rischio” promossa dal Dipartimento della Protezione Civile.

L'iniziativa

L’iniziativa ha l’obiettivo di diffondere la cultura della prevenzione e della sensibilizzazione dei cittadini sul rischio idraulico del nostro territorio. Enoch Soranzo, presidente della Nuova Provincia di Padova, rivolge «un ringraziamento particolare ai volontari della Protezione Civile, perché sono sempre disponibili e continuano a svolgere un lavoro davvero insostituibile. Negli ultimi dieci anni abbiamo vissuto diversi momenti di emergenza e la Protezione Civile ha fatto capire a tutti quanto il volontariato di Protezione civile sia assolutamente determinante e adeguatamente formato». E Vincenzo Gottardo, consigliere provinciale delegato, si unisce: «In questi anni il contributo del volontariato di protezione civile è molto cresciuto e cambiato. Si è andati sempre più verso una maggior specializzazione dei compiti e delle competenze. Per questo il nostro impegno come Provincia negli ultimi anni è stato notevole, a partire dalle ingenti risorse impiegate per rinnovare la sede, fornire mezzi e attrezzature, realizzare una sala operativa all’avanguardia. Possiamo dire che la sede della Protezione Civile, dedicata alla sicurezza, alla gestione delle emergenze e al volontariato, è il cuore pulsante di un Servizio che rappresenta il fiore all’occhiello per la Provincia di Padova».

Potrebbe interessarti

  • Tre concorsi pubblici per 100 nuove assunzioni: ecco come iscriversi

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

  • Pfas, prosegue il piano di screening: quasi 52.000 persone invitate e più di 31.000 visitate

I più letti della settimana

  • Impatto fatale sul guardrail tra i monti del Trentino: muore motociclista 33enne di Rubano

  • Si schiantano su un campo dopo lo scontro in autostrada: sei feriti di cui due gravi

  • Frontale tra due auto, una finisce nel fosso. Due feriti, donna elitrasportata

  • Schianto in superstrada: tre feriti, uno è grave. Sversamento di gasolio sulla carreggiata

  • Pompa l'acqua per annaffiare il prato, donna muore folgorata nel giardino di casa

  • Arresto cardiaco durante l'inaugurazione del "Pride Village": ricovero d'urgenza in ospedale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento