Antiscivolo e ad elevata rifrangenza: arrivano le strisce pedonali "intelligenti"

A testarle in via Appia Monterosso è il Comune di Abano Terme: in resine metacriliche esenti da solvente, sono rese più "lucenti" grazie alla presenza di microsfere di vetro nelle fasce bianche e di carburo di silicio nella parte nera

Le strisce pedonali "intelligenti" di via Appia Monterosso ad Abano Terme

Guai a definirle "rivoluzionarie", perché in questi casi il rischio che qualche altro Comune esca allo scoperto rivendicandone l'invenzione o la paternità è elevato. Ma di sicuro sono utili, preziose e chi più ne ha più ne metta: ad Abano Terme arrivano le strisce pedonali "intelligenti".

La novità

Ad annunciarlo è Federico Barbierato, sindaco del Comune termale, che spiega la novità sul proprio profilo Facebook: "In via Appia Monterosso stiamo sperimentando un attraversamento pedonale eseguito in un materiale a base di resine metacriliche esenti da solvente (è stato steso con macchina a rullo motorizzato con finitura a “goccia”) con l'obiettivo di creare l'antiscivolo sia in condizioni di asciutto che di bagnato. L’attraversamento è ad elevata rifrangenza notturna grazie all’aggiunta di microsfere di vetro nelle fasce bianche, e di carburo di silicio nella parte nera con il risultato di darne risalto anche nelle ore diurne".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento