Chiusura del passaggio a livello di via Friburgo, iniziano i lavori: tutte le deviazioni previste

Da domenica 29 settembre cambia la viabilità in entrambi i sensi di marcia: interessate anche 10 linee di autobus

Il passaggio a livello di via Friburgo

Riceviamo da Busitalia Veneto e pubblichiamo:

“Si informa che da domenica 29 settembre verrà definitivamente chiuso al traffico il passaggio a livello di via Friburgo in entrambi i sensi di marcia. Pertanto le corse delle seguenti autolinee dovranno effettuare queste deviazioni:

Autolinee Urbana 10, Padova - Noale - Treviso, Padova - Zeminiana, Padova - Mirano, Padova - Caselle - Murelle. Da Padova: giunti in via Venezia si transiterà per il cavalcavia della ferrovia e si riprenderà il normale percorso di linea. In arrivo a Padova: percorso inverso. Fermate sospese: Padova Centro Giotto, Padova S. Lazzaro, Padova S. Lazzaro ritorno, Padova Centro Giotto ritorno. Fermate sostitutive: Venezia cavalcavia,Venezia cavalcavia ritorno, Via San Marco/delle Grazie, Via San Marco/S. Lazzaro ritorno.

Autolinea Padova - Venezia. Da Padova: dopo aver effettuato la fermata Decathlon giunti al vecchio passaggio a livello svolteranno a destra in viale dell’Elettronica la percorreranno tutta, alla fine si manterrà la sinistra per giungere alla rotatoria dove si prenderà la seconda uscita per Viale della Navigazione interna fino a giungere allo stop dove si proseguirà a sinistra fino all’incrocio con via Prima strada (concessionaria Peugeot) dove si svolterà a destra per riprendere il normale percorso di linea. In arrivo a Padova: giunti in via San Marco si proseguirà dritti per il cavalca ferrovia di via Venezia. Fermate sospese: Padova S. Lazzaro ritorno, Padova Centro Giotto ritorno. Fermate sostitutive: Via San Marco/S.Lazzaro ritorno, Venezia cavalcavia ritorno.

Autolinee Lova - Bojon - Sant'Angelo di Piove di Sacco - Vigonovo - Padova, Piove Di Sacco - Zona Industriale - Via Uruguay - Padova, Stra - Padova. In arrivo a Padova: giunti all’incrocio tra viale dell’industria con via San Marco sotto il cavalca ferrovia di via Venezia si svolterà a destra per via San Marco alla successiva rotatoria si effettuerà l’inversione di marcia e si proseguirà per il cavalca ferrovia riprendendo il normale percorso di linea. Da Padova: normale percorso di linea. Fermate sospese: Padova Centro Giotto ritorno. Fermata sostitutiva/aggiuntiva: Via San Marco/S.Lazzaro ritorno, Venezia cavalcavia ritorno.

Autolinea Padova - Zona Industriale - Venezia. Da Padova: giunti in via Venezia si transiterà per il cavalca ferrovia e si riprenderà il normale percorso di linea. In arrivo a Padova: giunti all’incrocio tra viale dell’industria con via San Marco sotto il cavalca ferrovia di via Venezia si svolterà a destra per via San Marco alla successiva rotatoria si effettuerà l’inversione di marcia e si proseguirà per il cavalca ferrovia riprendendo il normale percorso di linea. Fermate sospese: Padova Centro Giotto, Padova S. Lazzaro, Padova S. Lazzaro ritorno, Padova Centro Giotto ritorno. Fermata sostitutiva/aggiuntiva: Venezia cavalcavia, Venezia cavalcavia ritorno, Via San Marco/delle Grazie, Via San Marco/S. Lazzaro ritorno.

La nuova fermata denominata Venezia Cavalcavia ritorno non è ancora stata ultimata, pertanto fino al termine dei lavori verrà sostituita dalla fermata urbana fronte Centro Giotto (per tutte le linee urbane ed extraurbane)”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • Coronavirus, la lettera del sindaco Giordani ai padovani

  • Governo, decreto straordinario: Vo' "sigillata" per quindici giorni, non si potrà entrare o uscire

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento