600 pasti giornalieri, in nome dell'umanità: visita di Fabio Bui alle cucine popolari

Il presidente della Provincia di Padova si è recato in via Tommaseo: «I fatti valgono più di mille parole e ci sono persone che nel silenzio della quotidianità rappresentano davvero la speranza per un futuro migliore»

Faabio Bui in visita alle cucine popolari

Il presidente della Provincia di Padova Fabio Bui e il Consigliere provinciale Luigi Bisato hanno visitato giovedì 23 maggio le Cucine popolari di Padova. Ad accoglierli erano presenti il vicario episcopale per le relazioni con il territorio don Marco Cagol e suor Albina Zandonà, la direttrice della mensa che ogni giorno accoglie le persone più bisognose del territorio.

600 pasti al giorno

Almeno seicento i pasti giornalieri erogati da una struttura che mette a disposizione anche docce, vestiti e un servizio medico grazie all’aiuto di tanti volontari. Afferma il presidente Bui: «È stata una visita che volevo fare fin dai primi giorni della mia presidenza e che si è concretizzato grazie all’invito di Marco e suor Albina. Dico sempre che il ruolo di amministratore deve esercitarsi prioritariamente nei luoghi del bisogno per conoscere e affiancare le straordinarie persone che quotidianamente lavorano per dare risposte concrete. Le cucine popolari di Padova sono un luogo curato e ben tenuto dove l’umanità e la realtà possono ancora insegnarci qualcosa e dove possiamo fare anche del bene lasciando un pranzo o una cena pagata a chi non può permetterselo. Alle cucine popolari c’è molto da ascoltare e molto da imparare per cui è un bell’esempio che possiamo dare anche come genitori, oltre che come rappresentanti istituzionali. La Provincia deve essere un’Istituzione presente nel territorio anche per accompagnare realtà virtuose come questa. I fatti valgono più di mille parole e ci sono persone che nel silenzio della quotidianità rappresentano davvero la speranza per un futuro migliore, per questo ci tenevamo anche a portare i nostri ringraziamenti personali a don Marco Cagol e a suor Albina».

Potrebbe interessarti

  • La Notte dei Colori, feste in piazza e sui colli, lirica e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • 10mila veneti colpiti da Linfedema. Sinigaglia: «Pazienti costretti ad andare all'estero per farsi curare»

  • «Ecco perché perdiamo forza durante l’invecchiamento»: la ricerca congiunta Vimm-Università

  • Anoressia: «Le cause della malattia una combinazione di fattori di rischio sia psichiatrici che metabolici»

I più letti della settimana

  • Violento acquazzone nel Padovano: forte vento e grandine, alberi sradicati e strade allagate

  • Domenica di sangue: schianto tra due auto sull'argine a Codevigo, morto un 43enne

  • Tragico frontale sulla regionale 308: muore un parroco di 82 anni

  • Tragico schianto in moto alle Canarie: muore Andrea "Pizzi" Mazzin, 35enne padovano

  • Devastante rogo in un'azienda: collassati due capannoni, morti 100mila tra polli e galline

  • La clinica neurologica diventa internazionale per ospitare la scuola di Parkinson

Torna su
PadovaOggi è in caricamento