Prevenzione tumori al testicolo: “Le uova? Meglio senza sorprese” al mercato di Cittadella

Giovedì 18 aprile Coldiretti e Fondazione Foresta regalano il kit bio con le informazioni per lo screening contenente due uova con la scritta ironica, e le istruzioni per prenotare una visita gratuita presso i locali della Fondazione Foresta al numero verde 800 100123

Nella foto, il punto informativo di Coldiretti Padova con (da destra) il presidente Massimo Bressan, il delegato dei giovani Matteo Rango e il segretario di Giovani Impresa Alessandro Saviolo

Fa tappa a Cittadella la campagna di prevenzione del tumore al testicolo, domani mattina in piazza Pierobon al Mercato contadino di Campagna Amica. Sono in aumento infatti,specie in Italia settentrionale, i numeri di questa patologia. La conferma arriva dalla Fondazione Foresta che, in collaborazione con Coldiretti Padova e tramite i mercati di Campagna Amica, per due settimane nel mese di aprile pone in distribuzione gratuita un pack personalizzato contenente due uova con la scritta ironica “Le uova? Meglio senza sorprese”, insieme al prospetto informativo con le istruzioni per prenotare una visita gratuita di screening andrologico presso i locali della Fondazione Foresta al numero verde 800 100123.

Quando e dove?

In prima linea i giovani agricoli e gli imprenditori impegnati nella vendita diretta. Giovedì 18 aprile, al mercato di Campagna Amica in piazza Pierobon dalle 9 alle 12 verranno fornite informazioni utili a prevenire il tumore al testicolo con la distribuzione delle “uova senza sorprese”, biologiche e sane. Coldiretti Padova ha accolto volentieri l’invito della Fondazione Foresta e aderisce con convinzione al progetto coinvolgendo i giovani imprenditori agricoli e la rete dei produttori presenti ai mercati di Campagna Amica Padova, a partire da Cittadella, in cui verranno fornite informazioni utili per lo screening e l’attività di prevenzione.

Si parte da una sana e corretta alimentazione

«Come agricoltori ci sentiamo coinvolti in tutto ciò che riguarda la salute e il benessere della persona - spiega Matteo Rango, delegato di Coldiretti Giovani Impresa che raccoglie gli imprenditori under 30 -  a partire da una sana e corretta alimentazione, fondamentale per aver cura del proprio corpo e della propria condizione fisica. L’attenzione ad uno stile di vita dinamico e armonioso, allo stesso tempo non può prescindere la scelta di prodotti alimentari sani e genuini, dall’origine e dalla qualità garantita, ma anche la necessità di una costante prevenzione. Un messaggio che deve arrivare anche ai nostri coetanei, ai giovani che troppo spesso sottovalutano proprio il valore della prevenzione, ritenendo di poter rinviare questo aspetto. Attraverso le “uova senza sorprese” che saranno consegnate insieme al materiale informativo vogliamo invitare proprio ad una maggiore attenzione e consapevolezza. Ne va della salute di tutti, ne va del nostro futuro. Ringraziamo la Fondazione Foresta per questa opportunità che rientra in pieno nell’impegno sociale di noi imprenditori di Coldiretti».

Aumenti di casi di tumore del testicolo, soprattutto al nord

«L’incidenza del tumore del testicolo – aggiunge il dottor Carlo Foresta - aumenta nel Nord Italia e in particolare nel Veneto e supera la media nazionale e anche quella dei Paesi scandinavi, considerati fino ad oggi le regioni a più alta incidenza per questo tipo di tumore. Il maschio non si cura e non fa prevenzione a differenza della donna». Nonostante questo tumore sia la più frequente neoplasia negli uomini con meno di 50 anni (1 caso ogni 225 soggetti tra 0 e 49 anni, 12% di tutti i tumori), non si effettuano adeguate campagne di informazione e di screening, a differenza di quanto accade per altri tumori, come ad esempio il tumore del collo dell’utero che ha una incidenza minore (1 caso ogni 442 soggetti tra 0 e 49 anni) e che, proprio grazie alla continua proposta di screening, ha visto una netta riduzione sino a raggiungere tassi di incidenza di gran lunga inferiori a quelli del tumore del testicolo.

Potrebbe interessarti

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

  • Dal Messico a Padova, per amore della conoscenza: l'incredibile storia del dottor Navarro Navarro

  • Emergenza caldo, l’Ulss 6 Euganea attua il piano d’intervento estivo

  • Come riconoscere l’allergia agli acari della polvere

I più letti della settimana

  • Impatto fatale sul guardrail tra i monti del Trentino: muore motociclista 33enne di Rubano

  • Si schiantano su un campo dopo lo scontro in autostrada: sei feriti di cui due gravi

  • Frontale tra due auto, una finisce nel fosso. Due feriti, donna elitrasportata

  • Schianto in superstrada: tre feriti, uno è grave. Sversamento di gasolio sulla carreggiata

  • Pompa l'acqua per annaffiare il prato, donna muore folgorata nel giardino di casa

  • Falciata da un'auto, si trascina a casa col bacino rotto: caccia al pirata della strada

Torna su
PadovaOggi è in caricamento