Padova, l'arte entra negli spazi pubblicitari: il progetto di Emmanuele Panzarini

#ArtforPadova nasce dalla sinergia tra Aps Advertising e gli imprenditori locali. Quattro diversi poster di dimensioni 6X3 metri abbelliscono la città

"L'idea è di contaminare gli spazi pubblici con l'arte e donare le mie opere ai passanti". E' l'obiettivo di #ArtforPadova, il progetto dell'artista padovano Emmanuele Panzarini. Quattro scatti che immortalano le opere realizzate dal giovane artista, occupano gli spazi pubblicitari Aps Advertising in quattro diversi punti della città. Grazie all’hashtag del progetto sarà possibile condividere le opere sui diversi social network. Le opere, il luogo, il periodo d’esposizione e l’azienda che ha sostenuto l’iniziativa sono: opera Out-Light in Corso Milano con il supporto di 3ndy Studio dal 2/10 al 15/10; opera Spring Colors in Via Isonzo con il supporto di Bios Line S.p.A. dal 30/10 al 12/11; opera White Cloud in Via Magarotto con il supporto di SapiSelco S.r.l. dal 13/11 al 26/11; opera Around in Via Adriatica con il supporto di Diemme S.p.A. dal 27/11 al 10/12.

IL COINVOLGIMENTO DEGLI IMPRENDITORI.

"Il progetto nasce grazie alla sinergia con le aziende locali e Aps Advertising", spiega Emmanuele Panzarini, "All'inizio non è stato facile coinvolgere gli imprenditori e sensibilizzarli all'arte, ma una volta viste le opere si sono convinti. L'obiettivo futuro è continuare con questo progetto anche nel 2018, avvicinandomi ad altre realtà imprenditoriali del territorio. Le aziende hanno garantito le risorse economiche per l'effettiva realizzazione dell'opera e poi anche per la diffusione dell'immagine nei cartelloni pubblicitari". Per l'occasione, Aps Advertising ha concesso gli spazi ad un prezzo agevolato. A lato dell'immagine, c'è il nome dell'azienda che si è fatta carico del costo.

LA DURATA DELL'OPERA.

"Le mie installazioni artistiche", aggiunge Panzarini, "hanno un tempo di vita limitato un po' per la durata concessa per l'esposizione e un po' per i materiali utilizzati. Quindi scattare le foto e renderle visibili al pubblico è un passaggio fondamentale per veicolare qualcosa che non esiste più attraverso altre forme"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Schianto dello scuolabus: dopo la strage sfiorata l'autista ubriaco è già libero

  • Cronaca

    Insulti alla consigliera Mosco e alla leghista Ghidoni, poi la folle escalation fino all'arresto. Ma torna libero

  • Cronaca

    Maltempo, è allerta arancione per il bacino del fiume Bacchiglione

  • Cronaca

    Aggredito dalla baby gang: scoperti a scassinare i garage, feriscono il testimone

I più letti della settimana

  • «Siamo ai 220», poi lo schianto fatale: 35enne padovano muore dopo la diretta Facebook

  • Dramma della solitudine: giovane stroncata in casa, era morta da giorni

  • Blitz in azienda, quasi metà degli operai sono irregolari. Pesanti sanzioni in arrivo

  • Pauroso frontale a Rubano: donna di 84 anni muore nello schianto

  • Scuolabus si ribalta: undici bambini feriti. Catturato l'autista in fuga, aveva bevuto

  • Il finocchio: le sue proprietà, le controindicazioni e gli usi in cucina

Torna su
PadovaOggi è in caricamento