Padova da Vivere

Padova da Vivere

La patata dolce di Anguillara Veneta conquista l'Italia: certificata denominazione comunale

Giunge in Europa direttamente con Cristoforo Colombo e nel corso del tempo trova nella bassa padovana il territorio - e il terreno - migliore per esprimersi. È questa, in poche parole la storia della patata dolce di Anguillara

PRODUZIONE. Oggi ne vengono prodotti circa 10mila quintali, di cui quasi la metà certificati dall'apposita denominazione comunale, (De.Co.), marchio di garanzia nato con la legge nº 142 dell'8 giugno 1990, che consente al comune la facoltà di disciplinare, in materia di valorizzazione delle attività agroalimentari tradizionali, di promozione e salvaguardia, delle caratteristiche peculiari dei prodotti tipici locali.

COMUNE. Per preservare e promuovere questa eccellenza il comune di Anguillara Veneta non solo sostiene l’A.p.p.a.a. Associazione dei produttori di patata americana anguillarese ma lavorando nell’ottica di supporto ai produttori per la crescita ed il riconoscimento del prodotto, l’amministrazione comunale ha ritenuto opportuno creare un apposito sportello De.Co. La gestione è stata affidata "in house providing" alla società patrimoniale A.s.p. Servizi e patrimonio di Anguillara Veneta, società di capitali, a totale partecipazione pubblica.

QUALITÀ. “Uno degli aspetti fondamentali della patata americana dolce prodotto locale tipico di Anguillara Veneta è la qualità del lavoro da cui ha origine, frutto di una cultura che è necessario difendere. La conoscenza della terra e l’abilità del lavoro agricolo, un capitale umano che ha una tradizione e una passione centenaria portano ad una materia prima di alto livello qualitativo".

FONTE DI REDDITO. Sono questi due indici estremamente importanti nel settore delle produzioni alimentari, dove in gioco ci sono molteplici fattori: lo sviluppo imprenditoriale, la tutela del territorio, la salvaguardia della tradizione e, soprattutto, la salute dei consumatori. "Tutti questi elementi sono fondamentali per il comune di Anguillara -  spiega il sindaco Luigi Polo - che ha creduto fortemente ed ha voluto investire nella creazione di un marchio a denominazione comunale. Oggi la patata americana di Anguillara è fonte di reddito per una cinquantina di famiglie. Per i più grandi coltivatori (sempre comunque a conduzione familiare) significa circa 100mila euro di ricavi annui.”

PATRIMONIO. “Questi elementi della patata americana di Anguillara – commenta Andrea Ragona, Presidente di Legambiente Padova e della segreteria regionale dell’associazione – ne fanno un partner ideale della campagna nazionale di Legambiente ambasciatori del territorio che riunisce agricoltori e trasformatori che, insieme a cibo sano, offrono bellezza del paesaggio, suoli fertili e stabili, sapori e saperi unici, perché producono nel rispetto del patrimonio ambientale, sociale e culturale dei territori, offrendo una opportunità di sviluppo sostenibile a tutta la comunità locale".

GLOBALIZZAZIONE. “La salvaguardia del “tipico” non deve essere interpretata come una chiusura locale contro la globalizzazione dei mercati, ma contro la banalizzazione dei gusti: quello che non si vuole perdere di vista è assecondare una domanda basata sulla genuinità, su ciò che di unico può offrire una località, che con la sua storia rinvia alla cultura, al passato e alla natura", concludono Polo e Ragona.

DE.CO. A dimostrazione di ciò Romagnoli F.lli Spa e Unica srl, aziende leader nel settore della produzione e commercializzazione di patate e cipolle, hanno creduto al  progetto e hanno riconfermato nel loro assortimento la “patata americana dolce” iscrivendosi al registro della De.Co, facendo definitivamente uscire il prodotto dalla nicchia garantendone la commercializzazione su larga scala.

SAPORI DI ANGUILLARA. A celebrare il prodotto tipico De.Co. nel momento dell’anno più importante sarà l’VIII edizione di Sapori Di Anguillara che si aprirà giovedi’ 20 ottobre con una cena evento su prenotazione presso Villa Arca del Santo. Gli chef Adriano Bimbati e Davide Filipetto ancora una volta si esprimeranno in una prova di “gusto”, in cui capacità estetica, inclinazione, percezione sensoriale condurranno gli ospiti a conoscere la Patata Americana Dolce De.Co tra memoria, esperienza, conoscenze e aspettative. Ad esaltare i sapori interverranno le migliori selezioni dei vini del Dominio di Bagnoli di Sopra illustrate dal sommelier Tania Gallo. Le giornate di degustazione del prodotto De.Co. proseguiranno fino al 23 ottobre.

Padova da Vivere

Tante idee per vivere Padova al meglio: segui il nostro blog per rimanere aggiornato sulle novità più interessanti su locali e ristoranti, attività all'aria aperta, shopping, eventi e sport. Per sfruttare al meglio il tuo tempo libero e... scoprire i piccoli tesori vicino a casa. Vuoi diventare protagonista del blog? Inviaci la tua segnalazione

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento