Adescava ragazzine sui social network: arrestato un quarantenne di Padova

L'uomo è finito in manette per detenzione e scambio di materiale pedopornografico

Adescava ragazzine sui social network. Nelle scorse ore, la polizia di stato ha arrestato, per detenzione e scambio di materiale pedopornografico, un quarantenne di Padova, impiegato come magazziniere in una ditta locale e saltuariamente speaker in una radio privata. Il compartimento della polizia postale e delle comunicazioni per la Liguria, in collaborazione con quello per il Veneto, gli ha stretto le manette ai polsi a Padova, dopo averlo colto il flagranza di reato.

L'INIZIO DELLE INDAGINI. L’attività ha avuto origine da un'indagine della sezione Polposta di Imperia, volta ad arginare il fenomeno dell’adescamento di minori sui social network. Nei mesi scorsi, infatti, l’uomo aveva tentato di sedurre su Instagram una bambina di 10 anni della provincia di Imperia.

LE PROVE E LA PERQUISIZIONE. Le intercettazioni informatiche e telefoniche messe in atto dagli investigatori della polizia postale hanno consentito l’identificazione e l’acquisizione di importanti elementi probatori a carico dell’uomo. Tali riscontri hanno portato la Procura della Repubblica del tribunale di Genova ad emettere un decreto di perquisizione nei confronti dell'arrestato, eseguito dagli stessi operatori della Postale, terminato con il sequestro di un ingente quantitativo di supporti informatici e del profilo social utilizzato dal 40enne per le attività illecite.

CONDUCEVA UNA TRASMISSIONE SUI GIOVANI E I SOCIAL. Sono ancora in corso accertamenti volti alla ricerca di altri eventuali minori potenziali vittime dell’arrestato. Insospettabile per i suoi colleghi, durante la propria attività come speaker dell’emittente radiofonica conduceva un programma sui giovani e i social network.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gravissimo incidente, esce di strada e si schianta nel fosso: muore un 56enne

  • «Bisogna mozzargli mani e piedi»: minacce via Facebook al sindaco di Cadoneghe

  • Schianto in moto: ricoverato in gravi condizioni Fausto Dorio, sindaco di Villafranca

  • Scoperti due boss dello spaccio nella Bassa: i clienti per proteggerli finiscono denunciati

  • Donna falciata in strada davanti al Cnr: centrata da un’auto è gravissima

  • Rapina al bar: titolare legato e minacciato dai banditi armati dopo la chiusura

Torna su
PadovaOggi è in caricamento