Studentesse aggredite, mettono in fuga il rapinatore ma una cade e si ferisce

Attimi di panico per due amiche poco più che ventenni. Rincasando in bicicletta sono state assalite da un uomo che ha tentato di rubare una borsa facendone finire a terra una

Si è concluso con un labbro rotto e un terrore che difficilmente dimenticheranno il lunedì sera di due studentesse, aggredite da uno scippatore.

L'assalto

Protagoniste dell'aggressione sono due giovani spagnole, studentesse che da qualche mese frequentano l'università a Padova grazie a un programma di scambio culturale. Ieri sera stavano percorrendo in bicicletta via Grassi nella zona della Stanga per tornare a casa, quando una delle due si vista venire addosso uno straniero che ha provato a strapparle la borsetta. La ragazza ha resistito, riuscendo a tenersela stretta e a mettere in fuga il rapinatore, ma nella concitazione ha perso l'equilibrio e cadendo si è tagliata il labbro. 

Le indagini

Soccorsa dall'amica che ha chiamato la polizia, fortunatamente se l'è cavata con una medicazione al pronto soccorso. Gli agenti hanno intanto cominciato le ricerche del bandito in tutta la zona, descritto dalle due vittime come un uomo dall'accento straniero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camerieri di un ristorante del centro pestati a sangue: mascella distrutta per uno dei due

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

  • Parto di emergenza riuscito alla perfezione: la "nascita-lampo" di Ginevra a Camposampiero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento