Giovane operaia ubriaca al volante: ritirata la patente e sequestrato il veicolo

La donna originaria di Legnaro è stata controllata nella notte tra sabato e domenica dai carabinieri a Polverara mentre stava rincasando dopo una serata di festa

Serata di bagordi per una donna poco più che ventenne che nella notte tra sabato e domenica è stata fermata dai carabinieri di Casalserugo a Polverara durante un normale controllo alla circolazione stradale. La donna guidava visibilmente ubriaca e ai militari è bastato fare l’alcol test per confermare i loro timori e denunciarla.

Ubriaca

A perdere la patente e subire una querela è stata una ventenne residente a Legnaro, operaia che è stata pizzicata con un tasso alcolico nel sangue di 1,30 gr/lt (limite a 0,5) mentre guidava la propria auto, una Toyota Yaris. Alla giovane non è rimasto che ammettere di essersi messa al volante nonostante avesse bevuto.

Potrebbe interessarti

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

  • Sempre più in alto: l'Università di Padova scala 15 posizioni nella classifica mondiale degli atenei

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Per "regalare l'estate" ai pazienti: la splendida iniziativa nel reparto di geriatria

I più letti della settimana

  • Si ferma per far attraversare un pedone e viene centrato: muore un motociclista

  • Distrutte 200 vigne di prosecco: grave atto vandalico nella Bassa Padovana

  • Falciata da un'auto, si trascina a casa col bacino rotto: caccia al pirata della strada

  • Drammatico scontro tra un'auto e una moto: 28enne elitrasportato, è gravissimo

  • Vola dal terzo piano e si schianta in giardino: cadavere scoperto da un vicino

  • Solstizio d’estate, aperitivi, manifestazioni, cene sui Colli e sagre: il weekend a Padova

Torna su
PadovaOggi è in caricamento