Aliprandi fuori pericolo, era stato ricoverato di nuovo per una ricaduta

Il consigliere comunale aggredito con violenza la settimana scorsa da giovani vicini ai centri sociali aveva avuto una ricaduta ed era stato nuovamente ricoverato in ospedale. Ieri i medici hanno sciolto la prognosi e smesso di somministrargli l'ossigeno

È stato dichiarato fuori pericolo il consigliere pidiellino Vittorio Aliprandi, picchiato con violenza la scorsa settimana da due giovani vicini ai centri sociali, specialmente al Pedro che continua a dissociarsi dall'azione.

L'uomo, di 56 anni, era stato aggredito dopo che si era espresso contro i Rom sulla sua pagina Facebook e condannato per odio razziale. Aliprandi aveva avuto una ricaduta nei giorni scorsi ed era stato ricoverato nuovamente in ospedale a Padova. Ieri i medici hanno smesso di somministrargli l'ossigeno e la prognosi è stata sciolta.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento