Fiumi, allerta arancione della Protezione Civile per la piena del Fratta Gorzone

Nei prossimi giorni non sono previste precipitazioni in Veneto ma resta l’allerta arancione diramata dal Centro funzionale della Protezione Civile per il passaggio dell’onda di piena, in particolare nell’asta fluviale del Po, per il Fratta Gorzone e in considerazione dei livelli del Livenza

Il fiume Fratta Gorzone in piena (foto di archivio)

Riceviamo dalla Regione Veneto e pubblichiamo:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Nei prossimi giorni non sono previste precipitazioni in Veneto ma resta l’allerta arancione diramata dal Centro funzionale della Protezione Civile per il passaggio dell’onda di piena, in particolare nell’asta fluviale del Po, per il Fratta Gorzone e in considerazione dei livelli del Livenza. Fino alle ore 14 di martedì 24 dicembre è allerta per criticità idrogeologica nella rete idraulica principale e secondaria dei comuni rivieraschi nei bacini del Po, Fissero Tartaro Canalbianco e Basso Adige e nel bacino del Basso Brenta e Bacchiglione. Per il bacino del Lemene, Livenza e Tagliamento l’avviso di criticità è derubricato a ‘stato di attenzione’".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro auto moto lungo la Romea: i veicoli prendono fuoco, morto il centauro

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, l'aggiornamento a Padova e in Veneto: positive anche due sorelline di 3 e 6 anni

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Frodi fiscali nelle importazioni di auto usate: sequestrati beni per 2 milioni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento