"Antennone" di Terranegra, Bitonci si mobilita per spostare il traliccio

Il sindaco: "Interporto spa ha messo a disposizione un’area per una nuova eventuale destinazione dell’antenna. La proposta di trasferimento sarà posta anche al giudice del Tribunale amministrativo regionale"

Continua la mobilitazione dei residenti contro l'"antennone"‪ di Terranegra, il traliccio di oltre cento metri che ospita diversi ripetitori ed antenne radiofoniche. L'ecomostro è sorto a luglio in una zona densamente abitata, vicino a parchi, scuole, centri parrocchiali, ospedali, strutture per anziani, a pochi chilometri dal centro della città. La paura è ovviamente che l'antenna possa essere rischiosa per i residenti e per chi si trovi nel raggio d'azione dell'antenna.

BITONCI. "Il comune di Padova non può fare offerte economiche - è intervenuto sulla questione, il sindaco Massimo Bitonci - può, tuttavia, individuare un’area su cui l’antenna, che ora insiste sul quartiere Forcellini-Terranegra, possa essere spostata. Ringrazio Interporto spa - continua - nella persona del presidente Giordani, che, dopo una esplicita richiesta dell’amministrazione, ha messo a disposizione un’area per una nuova eventuale destinazione dell’antenna in oggetto, lontano da case e aree verdi. Come avevo annunciato ai comitati cittadini che ho incontrato durante uno scorso consiglio comunale - conclude - la proposta di spostamento nell’area individuata sarà posta anche al giudice del Tribunale amministrativo regionale, che dovrà pronunciarsi in merito al contenzioso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: secondo paziente dimesso, 12 casi tra Limena, Curtarolo e San Giorgio in Bosco

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento