Arriva "Too Good To Go", l’app antispreco per salvare il cibo e preservare l’ambiente

L’app permette a ristoratori e commercianti di proporre le Magic Box, delle “bag” con una selezione di deliziosi prodotti e piatti freschi, rimasti invenduti a fine giornata

Too Good To Go, l’applicazione per smartphone che permette ai commercianti e ai ristoratori di mettere in vendita a prezzi ridotti il cibo invenduto a fine giornata, arriva ufficialmente anche a Padova. Ad aderire all’iniziativa tanti locali della città, tra cui l’Antica Drogheria Caberlotto e Pastasuta.

Come funziona

L’app permette a ristoratori e commercianti di prodotti freschi di proporre ogni giorno le Magic Box, delle “bag” con una selezione a sorpresa di deliziosi prodotti e piatti freschi, rimasti invenduti a fine giornata e che non possono essere rimessi in vendita il giorno successivo. Ciascun commerciante ha la possibilità di indicare ogni giorno la quantità di Magic Box disponibili a seconda di quanto invenduto prevede di avere a fine giornata. D’altra parte, i consumatori possono geolocalizzarsi, cercare i locali aderenti ed acquistare ottimi pasti a prezzi minimi, tra i 2 e i 6 euro. La Magic Box ordinata potrà essere pagata tramite l’app con carta di credito, Paypal o i servizi Apple Pay o Google Pay: basterà recarsi al negozio nella fascia oraria specificata, mostrare la conferma al negoziante tramite app e ritirare la Magic Box per scoprire cosa c’è dentro. Un impegno concreto contro gli sprechi e a favore della tutela dell’ambiente, considerando che ogni Magic Box acquistata permette di evitare l’emissione di 2.5 kg di CO2.

Combattere gli sprechi

«Il segreto di Too Good To Go è la semplicità: per combattere gli sprechi alimentari e attrarre nuovi clienti, i commercianti non devono far altro che mettere sull’app la disponibilità di box per la giornata, senza preoccuparsi di inserire gli ingredienti o i prodotti che saranno presenti. I consumatori invece possono risparmiare trovando pranzi e cene ad ottimi prezzi», spiega Eugenio Sapora, Country Manager Italia di Too Good To Go. «A Padova, così come è successo a Verona, dove l’app è stata lanciata nei mesi scorsi, ci aspettiamo un grande riscontro, soprattutto perché è una città universitaria, piena di ragazzi che non solo sono molto attenti alla lotta agli sprechi, ma anche a pranzare e a cenare in modo economico. Un grazie particolare a Confesercenti del Veneto Centrale che ci sta supportando nella lotta allo spreco alimentare».

Dove acquistare le Magic Box

Scegliere i prodotti delle Magic Box significa quindi sostenere tutti i commercianti che si impegnano a limitare sprechi di cibo e risorse e nella zona dei laghi sono numerosi i punti vendita hanno scelto di aderire all’iniziativa. «Grazie all’app - aggiunge Sapora - vogliamo non soltanto a sensibilizzare gli utenti sull’importanza di un consumo consapevole, ma anche a riavvicinarli agli esercizi commerciali di prossimità». A Padova le Magic Box sono già disponibili in oltre 40 store aderenti, tra cui Pastasuta, che ha due sedi in città, sotto il Salone e in via del Portello, e che propone pasta fatta in casa, e A’ Marenna, locale specializzato in street food napoletano. Tra i locali storici hanno aderito l’Antica Drogheria Caberlotto, attiva dal 1918 e nota per le sue specialità alimentari regionali italiane, e Pasticceria Novello, che con i suoi oltre cinquant’anni di esperienza metterà a disposizione Magic Box dolcissime riempite con prodotti di pasticceria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camerieri di un ristorante del centro pestati a sangue: mascella distrutta per uno dei due

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

  • Parto di emergenza riuscito alla perfezione: la "nascita-lampo" di Ginevra a Camposampiero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento