Alcol di contrabbando dal Nord Europa: 25 arresti per la maxi frode internazionale

La guardia di finanza di Caserta ha scoperto un sodalizio criminale che avrebbe contrabbandato oltre cinque milioni di litri d'alcool e evaso oltre 20 milioni di euro. Fra i 25 arrestati c'è anche un padovano

Sono scattati venerdì mattina gli arresti e i sequestri dell'operazione “Black Spirit” condotta dalle Fiamme gialle di Caserta e coordinata dalla procura di Napoli Nord. Oltre cento gli uomini impiegati in tutta Italia con perquisizioni e arresti che hanno portato al sequestro di beni per 80 milioni.

La frode

L'inchiesta ha smascherato un'associazione a delinquere transnazionale che tra il 2017 e il 2018 avrebbe contrabbandato dal Nord Europa oltre cinque milioni di litri di alcool rivenduto sul mercato nero italiano ed evaso il fisco per più di 20 milioni. Tra le persone sottoposte a custodia cautelare c'è anche il 41enne Emanuele Morbiato di Piazzola sul Brenta. Il gruppo, che faceva capo a due pregiudicati di Caserta e Avellino, vantava intermediari e corrieri che facevano arrivare l'alcol dal Nord Europa falsificando le bolle di importazione per poi commercializzarlo in nero in Italia e in altri paesi comunitari. Si servivano poi di persone compiacenti che mettevano a disposizione i loro magazzini per stoccare gli alcolici, uno dei quali avrebbe sede a Cittadella. E c'era anche chi gestiva depositi fiscali e aziende “cartiere” per veicolare il denaro evaso. Dei 25 arrestati 13 sono in carcere, 10 agli arresti domiciliari e due hanno l'obbligo di firma.

Padovano in arresto

Morbiato avrebbe avuto il ruolo di falsificare le bolle di accompagnamento, facendo entrare illegalmente nel Paese gli alcolici con la complicità di un doganiere di Trieste che produceva visti falsi, anche lui arrestato. Le accuse per gli imputati vanno dall'associazione per delinquere transnazionale, al mancato pagamento delle accise sull'alcool, al trasferimento fraudolento di valori, fino ad autoriciclaggio, omessa e infedele dichiarazione, emissione di fatture per operazioni inesistenti, abuso d'ufficio e falsità ideologica in atti pubblici.

Potrebbe interessarti

  • Pausini e Antonacci all'Euganeo, tutte le info utili: parcheggi, divieti, orari e navette

  • Concerti, manifestazioni in piazza, sagre e feste in piscina: gli eventi del weekend a Padova

  • 10mila veneti colpiti da Linfedema. Sinigaglia: «Pazienti costretti ad andare all'estero per farsi curare»

  • «Ecco perché perdiamo forza durante l’invecchiamento»: la ricerca congiunta Vimm-Università

I più letti della settimana

  • Domenica di sangue: schianto tra due auto sull'argine a Codevigo, morto un 43enne

  • Schianto frontale tra auto e moto: centauro gravemente ferito, interviene l'elicottero

  • Pausini e Antonacci all'Euganeo, tutte le info utili: parcheggi, divieti, orari e navette

  • Concerti, manifestazioni in piazza, sagre e feste in piscina: gli eventi del weekend a Padova

  • Sfiora la morte per un attacco cardiaco: ciclista rianimato. Il testimone: «Grande solidarietà»

  • Maxi truffa in azienda: il falso corriere ritira 60mila euro di merce e sparisce

Torna su
PadovaOggi è in caricamento