Perseguita l'ex marito e cerca di "sottrargli" il figlio di due anni: arrestata 29enne

La donna ha cercato più volte di convincere l'ex marito a tornare con lei e avrebbe anche picchiato un'educatrice dell'asilo frequentato dal figlio mentre cercava di portarlo via con sé

L'accusa: atti persecutori. Nei confronti dell'ex marito e del loro figlio di due anni: una 29enne di origini romene è stata arrestata dai carabinieri di Sarmeola di Rubano.

I fatti

La misura cautelare è stata emessa dal Gip di Venezia: tutto è partito dalle segnalazioni dell'ex marito, 42enne padovano, più volte perseguitato dalla donna che cercava di convincerlo a tornare con lei. Ben più grave l'episodio che riguarderebbe il figlioletto di due anni, la cui custodia è stata assegnata dalla procura dei minori al padre: la 29enne si sarebbe infatti recata nell'asilo frequentato dal bimbo cercando di sottrarlo con la forza alle educatrici fino ad arrivare a picchiarne una, "colpevole" di averne impedito la fuga. La donna si trova ora nel carcere di Verona.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento