Dal bar al carcere: latitante dopo la condanna, si mescolava ai clienti del locale

La questura prosegue l'azione di controllo rivolta agli esercizi pubblici alla ricerca di sbandati e criminali. In una tabaccheria è stato scovato un pusher ricercato

Una pattuglia della polizia in servizio nella zona della stazione ferroviaria

Avventore di un locale nella prima Arcella, è culminato con il trasferimento in carcere il controllo effettuato di un quarantaseienne straniero già condannato per spaccio.

Ricercato in trappola

Ramzi Triki era all'interno del bar tabaccheria al civico 66 di via Tiziano Aspetti nel momento in cui gli agenti della questura hanno effettuato una verifica sulla clientela. Mentre gli altri avventori e il locale sono risultati in regola, il quarantaseienne non aveva documenti e pertanto è stato accompagnato in questura per l'identificazione. Nato in Tunisia, si è scoperto che era di fatto un ricercato, poiché su di lui gravava un ordine di carcerazione per reati legati allo spaccio. Arrestato, è stato accompagnato al Due Palazzi dove dovrà scontare una pena di un anno, nove mesi e undici giorni.

Occhi puntati sui locali

Il controllo svolto mercoledì pomeriggio si inserisce nel programma di verifiche condotte dalla squadra volante nelle zone più soggette a fenomeni di degrado e piccola criminalità. Sotto la lente dei poliziotti ci sono anche locali ed esercizi pubblici che spesso, loro malgrado, sono meta frequente per sbandati e delinquenti. Martedì sera un servizio analogo ha permesso di identificare tre stranieri all'interno di un fast food in via Grassi, luogo più volte indicato dai residenti come ritrovo di spacciatori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Preso in pieno da un'auto mentre attraversa la strada in bici: 31enne muore sul colpo

  • Cultura

    Tra emozioni e ironia, Valerio Mastandrea conquista il pubblico di Abano con "Ride", la sua opera prima da regista

  • Cronaca

    Ubriachi, urinano davanti ai carabinieri e li spingono: nei guai due 24enni padovani

  • Cronaca

    Sbatte la testa dopo essere stato colpito da una trave: muratore elitrasportato in ospedale

I più letti della settimana

  • La vacanza finisce in dramma: cinquantenne padovano annega sul mar Rosso

  • Prenota una stanza in hotel, poi si spara. Accanto al corpo la pistola e un ultimo biglietto

  • Dramma allo stabilimento Peroni: camionista si accascia al volante, stroncato da un malore

  • Muore solo in casa dopo lunga malattia: trovato il cadavere dopo tre giorni

  • Preso in pieno da un'auto mentre attraversa la strada in bici: 31enne muore sul colpo

  • Fuoco nei capannoni della fabbrica: distrutte 5 auto, 7 motocicli e 2 furgoni (video)

Torna su
PadovaOggi è in caricamento