Spacciatori in fuga alla vista della pattuglia: nel pacchetto di sigarette si nasconde la droga

Sono stati arrestati nella serata di martedì tre giovani stranieri, tutti fra i venti e i trent'anni, accusati di detenzione a fini di spaccio perché sorpresi con dello stupefacente

Le barrette di hashish sequestrate ai due giovani in via Dante

I provvedimenti sono arrivati al termine di due distinte operazioni condotte rispettivamente dai militari del Nucleo radiomobile e dai colleghi della stazione di Prato della Valle.

Giovani spacciatori

Alle 20.50 questi ultimi hanno intercettato lungo via Dante una coppia di ventenni, identificati nel 20enne marocchino A.H. e nel 21enne siriano H.B. Svuotando le tasche hanno consegnato un sacchetto con 25 grammi di hashish. Una quantità decisamente eccessiva per il semplice uso personale, che ha lasciato pochi dubbi sul fatto che i due giovani si trovassero in centro per rivenderla a qualche cliente. Arrestati entrambi, il siriano incensurato è stato poi rimesso in libertà, mentre il marocchino che aveva già alcuni precedenti è stato giudicato per direttissima.

Una mossa furtiva

Si è invece svolto nell'ambito di un controllo nelle zone limitrofe alla stazione ferroviaria l'arresto del 30enne tunisino O.S. Alle 23 al passaggio della pattuglia del Norm sul cavalcavia Borgomagno si è scatenato un fuggi fuggi di stranieri. Tra questi i carabinieri sono riusciti a bloccare il nordafricano che, in quanto irregolare, non aveva con sé documenti ed è stato condotto in caserma per l'identificazione. Mentre lo caricavano sull'auto di servizio, l'uomo ha gettato a terra un pacchetto di sigarette sperando di non essere visto. Il gesto non è però sfuggito ai militari, che all'interno hanno trovato 21 grammi di hashish compattato. Sequestrata la droga, il tunisino è stato arrestato.

norm droga-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: secondo paziente dimesso, 12 casi tra Limena, Curtarolo e San Giorgio in Bosco

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento