Trafficante internazionale arrestato alle Terme: smerciava droga dall'Olanda ai Balcani

Vertice di una massiccia organizzazione internazionale di narcotrafficanti, il 43enne albanese torna dietro le sbarre. Trascorrerà sei mesi agli arresti domiciliari

Bashkim Popa è stato rintracciato dai carabinieri di Abano Terme lunedì pomeriggio. Balzato agli onori delle cronache nel 2015, deve scontare un residuo di pena in merito alla condanna per traffico internazionale di droga risalente agli anni tra il 2011 e il 2012.

Banda sgominata

Sulla carta operaio edile residente a Villafranca Padovana, era in realtà uno dei capi della banda di narcotrafficanti sgominata nel 2015 con l'operazione Pharo. Dal 2011 gli inquirenti hanno tenuto sotto controllo il maxi traffico di marijuana e cocaina gestito da Popa con due connazionali residenti a Villafranca e Brescia. Nel 2015 il blitz, con più di venti arresti tra il Veneto e la Bassa Friulana. L'organizzazione gestiva un ampio traffico di droga tra l'Italia e i Balcani che interessava mezza Europa. Dall'Italia raccoglievano gli ordini per i carichi di droga (anche centinaia di chili per volta), che compravano in Olanda facendola arrivare in treno a Padova passando per la Francia. In città la tagliavano e preparavano per poi inviarla in Albania e Macedonia.

L'arresto

Rintracciato nella zona termale, Popa è stato arrestato e dovrà scontare 6 mesi ai domiciliari. Lo scorso giugno sempre ad Abano Terme era stato ammanettato il suo storico braccio destro, il connazionale 31enne Ermal Shaba destinatario di un'altra ordinanza di custodia cautelare per un residuo di pena relativo agli stessi reati. Entrambi erano stati arrestati la prima volta l'1 aprile 2015.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

Torna su
PadovaOggi è in caricamento