Maltrattamenti alla compagna: Felice Maniero arrestato venerdì in centro a Brescia

Faccia d'Angelo, boss della Mala del Brenta, sarebbe ora detenuto in carcere a Bergamo: vive nella città lombarda con una nuova identità dopo aver scontato la sua condanna

Maniero, l'ex boss della Mala del Brenta, è stato arrestato a Brescia con l'accusa di aver maltrattato la compagna. A rivelarlo il Giornale di Brescia che racconta come Faccia d'Angelo, che da tempo vivrebbe nella città lombarda con una nuova identità sarebbe stato ammanettato all'alba di venerdì e sarebbe stato trasferito nel carcere di Bergamo dopo la denuncia della convivente.

La storia criminale

Maniero da 7 anni era tornato in libertà: nel suo passato una scia di sangue che ha legato la sua banda a 17 omicidi registrati in Veneto negli anni Ottanta, oltre a due rapine miliardarie ai danni del Casino' di Venezia e dell'aeroporto 'Marco Polo' di Tessera, dove era in partenza un carico di 170 chili d'oro. Senza contare le rocambolesche evasioni dal carcere di Fossombrone e Padova. Nel 1995 era stato catturato l'ultima volta a Torino, decidendo poi di diventare collaboratore di giustiza e consentendo di far arrestare tanti suoi complici. Maniero si era visto infliggere una condanna definitiva a 17 anni di reclusione: 11 anni per associazione per delinquere di stampo mafioso, con rapine, traffico di droga e sequestri, e 14 per sette omicidi, dei quali il boss ne ha riconosciuti solo cinque

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centrato in pieno da un'auto mentre attraversa a piedi l'autostrada: morte sulla A4

  • Prende a calci un bancomat, palpeggia una donna, si masturba dal panettiere: denunciato

  • "Situazione meteo in peggioramento, allerta arancione per Bacchiglione e Brenta”: l’aggiornamento

  • Fuoco ed esplosione in un'autorimessa: un quarantenne gravemente ferito, tangenziali bloccate

  • Tenta il suicidio con i gas di scarico dell'auto, salvato da un passante

  • Tir sbaglia la curva e si inclina pericolosamente sopra il Muson (Video)

Torna su
PadovaOggi è in caricamento