Tenta il colpo grosso in negozio. I dipendenti la riconoscono: era già andata a segno

Una giovane indiana è stata arrestata domenica nel punto vendita Coin dove ha cercato di rubare abbigliamento per oltre mille euro. A casa la refurtiva del colpo realizzato mercoledì

Gli interni di Coin

La prima volta ce l'aveva fatta, trafugando dagli stand di Coin 1.500 euro di merce. Quattro giorni dopo ha deciso di riprovarci, ma è finita in manette.

Il colpo

Malathi Sankarasetty, 26enne indiana, nell'ultima settimana per almeno due volte è stata al grande magazzino Coin di via Altinate. Non come una normale cliente, ma per fare incetta di prodotti. Domenica pomeriggio poco prima delle 17 il personale di vigilanza del negozio l'ha notata e fermata mentre provava a raggiungere l'uscita dopo essersi nascosta addosso diversi capi d'abbigliamento. Sul posto è stato richiesto l'ausilio della polizia, che ha fatto riconsegnare alla giovane il bottino di 1.340 euro prelevato poco prima dagli scaffali.

Il precedente

A peggiorare la sua situazione è però stat il fatto che i dipendenti del negozio ben si ricordavano di lei. Solo quattro giorni prima infatti, mercoledì pomeriggio, la stessa donna era stata notata nel punto vendita poco prima che sparissero indumenti per altri 1.500 euro. Un sospetto e non una certezza, almeno fino a quando gli agenti ne hanno perquisito l'appartamento. In casa c'erano proprio gli stessi capi di vestiario rubati da Coin, che hanno reso inevitabile per Sankarasetty l'arresto. Dopo una notte nelle camere di sicurezza lunedì ha affrontato il processo per direttissima ed è tornata in libertà fino alla prossima udienza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La denuncia

Se l'è invece cavata con una denuncia il 22enne della Guinea scoperto mentre tentava di superare le casse senza pagare all'Ovs di via San Fermo. Anche in questo caso lo hanno bloccato gli addetti alla sicurezza chiamando la polizia, che si è fatta riconsegnare alcuni abiti del valore di 109 euro denunciando il ragazzo, già noto alle forze dell'ordine, per tentato furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I familiari non riescono a contattarla: 55enne rinvenuta cadavere in casa

  • Boschi in fiamme sui Colli: nuovi focolai sul monte Solone, tornano in volo gli elicotteri

  • Grigliata, musica e festa nonostante i divieti: intervengono le forze dell'ordine in via Trieste

  • 60enne padovano attraversa l'Italia in camion nonostante la positività al Coronavirus

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: calano i ricoveri e aumentano i guariti

  • Coronavirus, Zaia: «Firmata una nuova ordinanza regionale con ulteriori restrizioni»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento