La giustizia presenta il conto a due giovani ladre: latitante si nascondeva nel Piovese

Due giovani donne si sono viste addebitare rispettivamente un arresto su mandato internazionale e un ordine di carcerazione in seguito alla contestazione di alcuni furti

Sono pressoché coetanee le due ragazze che tra martedì e oggi sono state raggiunte dai carabinieri, l'una a Noventa Padovana e l'altra a Piove di Sacco.

Latitante internazionale

Kristina Levi, 26enne nata e ufficialmente residente in Croazia, è stata scovata nel comune di Noventa. Qui l'hanno rintracciata i militari che ieri l'hanno ammanettata contestandole il mandato di cattura europeo emesso lo scorso anno in seguito a un furto consumato in Austria. Dopo la condanna la giovane è sparita, riparando in Italia. Dopo le pratiche di rito, è stata accompagnata nel carcere femminile di Montorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domiciliari prolungati

Si è invece vista prolungare la detenzione domiciliare Vaselinka Bardelloni, 25enne residente a Piove di Sacco. Trovarla in questo caso è stato facile, perché stava già scontando la pena nella sua abitazione della cittadina piovese. I carabinieri le hanno notificato una nuova condanna di nove mesi e sette giorni, emessa in seguito a una serie di furti commessi nelle province di Bolzano e Trento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • «Faccio outing, non sono un virologo»: la "confessione" del professor Andrea Crisanti

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Pauroso incendio in un complesso residenziale: fiamme domate dai pompieri dopo ore

  • Dramma domenica mattina alle Terme: spara alla moglie e poi si uccide

  • Positivo al Covid, fugge dal reparto di malattie infettive e sparisce per tutta la notte

Torna su
PadovaOggi è in caricamento