Settantenne intercettato in zona industriale: la vecchia berlina è carica di eroina

Un rodigino è stato arrestato domenica sera nella periferia del capoluogo con l'accusa di detenzione a fini di spaccio. Viaggiava in automobile con trenta grammi di eroina

L'eroina sequestrata dai carabinieri

Ha portato a un arresto in flagranza e al sequestro di un discreto quantitativo di droga il servizio antispaccio allestito domenica dai carabinieri della stazione di Padova Principale con la collaborazione dei colleghi del Cio di Mestre.

Il controllo

I militari hanno pattugliato diverse aree di Padova, concentrandosi nella tarda serata sulla zona industriale. É lungo via Uruguay che hanno notato una Lancia K con un uomo al posto di guida. Dopo aver fatto accostare il veicolo, al conducente sono stati chiesti i documenti e ne è seguita una perquisizione dell'abitacolo. All'interno, avvolto nella pellicola alimentare, un "sasso" da circa 30 grammi di eroina pura. Un blocchetto di sostanza allo stato grezzo, che prima di essere immessa sul mercato al dettaglio necessita di essere tagliata e divisa in dosi. Elemento questo che pochi dubbi ha lasciato sul fatto che il guidatore si fosse da poco rifornito dello stupefacente con l'intento di rivenderlo, in proprio o consegnandolo a terzi. Piergiorgio Giraldo, 68enne di Adria (Rovigo) è dunque stato arrestato, mentre la sostanza veniva sequestrata per successive analisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

  • Si getta sui binari alla stazione di Padova: treni in tilt all'alba di lunedì

  • Morte cerebrale per Anna, la quattordicenne colpita da arresto cardiaco a scuola

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

Torna su
PadovaOggi è in caricamento