Sfugge al controllo, ma solo momentaneamente: la corsa disperata termina con l'arresto

La squadra mobile ha arrestato un 26enne albanese, trovato in possesso di più di un etto di cocaina e di un coltello: aveva spinto un agente per propiziarsi la fuga

La cocaina e il coltello recuperati durante l'inseguimento

Ha tentato il tutto per tutto con una fuga disperata. Senza alcun successo: la squadra mobile della Questura di Padova ha arrestato A.H., 26enne albanese, perché trovato in possesso di oltre un etto di cocaina nonché per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di oggetti atti ad offendere.

I fatti

Tutto ha avuto inizio nel pomeriggio di venerdì 9 agosto, quando nel corso di un appostamento in via delle Melette a Padova gli uomini della squadra mobile hanno attenzionato il giovane, che era a bordo di una bicicletta e che aveva un atteggiamento sospetto, continuando a guardarsi attorno in maniera nervosa. Gli agenti sono quindi usciti allo scoperto, ma una volta avvicinatisi e qualificatisi l'albanese pima ha lasciato cadere a terra la bici e quind ha spinto uno degli operanti con entrambe le mani, guadagnandosi la via di fuga. Il 26enne inizia a correre ed approfittando del vantaggio non solo estrae due involucri dai boxer (lanciandoli all’interno di un giardino posto all’angolo tra via delle Melette e via Volturno) ma lascia anche cadere a terra un coltello a scatto tenuto all’interno della tasca destra dei pantaloni. I poliziotti, lanciatisi subito all’inseguimento, riescono a bloccarlo all’angolo tra via Volturno e Corso Milano, recuperando quanto gettato in terra. L’ albanese è stato quindi accompagnato in Questura e sottoposto agli adempimenti di rito e al fotosegnalamento: il narcotest effettuato presso il locale gabinetto di polizia scientifica ha permesso di quantificare che l'uomo era in possesso di 104.4 grammi di cocaina. Inevitabile l'arresto e la detenzione al Due Palazzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui Colli: ciclista si scontra con un furgone, morto un 55enne

  • Rotogal brucia: inferno di fuoco all'alba. Il sindaco: «State in casa», Arpav monitora l'aria

  • Smantellato giro di prostituzione e casa di appuntamenti in un residence della Guizza

  • Live maltempo: a Padova e provincia black out e rami caduti, Venezia in ginocchio

  • Cadavere in un campo, è un cacciatore sessantenne scoperto da un agricoltore

  • Ciclista di 49 anni padovano viene travolto da un'auto nel veneziano: morto sul colpo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento