Un involucro sospetto con sorpresa "stupefacente": manette per un 26enne

L'arresto è stato operato dai carabinieri di Abano Terme a Monselice: nei guai un nigeriano, trovato in possesso di marijuana ed eroina

La droga sequestrata a Monselice

Ha provato a nascondere l'involucro. Perché la "sorpresa" al suo interno non è propriamente legale: i carabinieri del Norm di Abano Terme hanno arrestato per spaccio K.O., 26enne nigeriano senza fissa dimora e pregiudicato.

I fatti

È successo nella serata di venerdì 23 agosto a Monselice, in via Squero: durante un servizio per il contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti i militari dell'Arma hanno fermato l'extracomunitario trovandolo in possesso di un involucro di cellophane contenente 14 grammi di marijuana e un ovulo con 11 grammi di eroina oltre a 160 euro incassati da una precedente cessione di droga. Processato per direttissima ha patteggiato 6 mesi e 15 giorni più 2mila euro di multa.

image_123986672(122)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inferno in autostrada: esplode tir, carbonizzato l'autista, feriti due lavoratori

  • Tragedia in serata: uomo azzannato dai suoi rottweiler viene trovato senza vita dalla compagna

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi

  • Sorpresa dalle previsioni meteo: neve in arrivo anche a Padova e provincia?

  • Scopre due persone che dormono nel suo garage: una era la proprietaria dell'immobile

  • Dormiva in un camper a Monselice una ricercata su cui pendeva una condanna a 10 anni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento