Spaccia ai coetanei, in casa un vero deposito: mezzo chilo di droga e centinaia di euro

É stato condannato al termine della direttissima il venticinquenne arrestato nell'Alta Padovana e accusato di spaccio di droga. Inequivocabili le prove recuperate in casa

Il materiale sequestrato dai carabinieri di Camposampiero

Il giovane padovano è finito da tempo nel mirino dei carabinieri impegnati nella lotta al traffico di stupefacenti nella zona di Camposampiero.

Il controllo decisivo

Mercoledì lo hanno notato e intercettato mentre metteva a segno la vendita di una dose di marijuana proprio nella cittadina dell'Alta, bloccandolo e perquisendolo. La cliente, una ventitreenne di Noale, aveva in tasca il grammo di sostanza appena acquistato, sequestrato e che le è costato una segnalazione alla prefettura. Lo spacciatore aveva invece le banconote appena intascate che, insieme all'essere stato colto in flagranza, hanno permesso ai militari di procedere con un'ispezione della sua abitazione a Massanzago.

Droga e contanti in casa

In casa era nascosto il vero tesoro del venticinquenne: pellicole, confezioni, bilancini e tutto il necessario per preparare e dividere in dosi i 500 grammi di marijuana che custodiva in sacchetti e vasi di vetro. E poi una inequivocabile lavagnetta dove segnava scrupolosamente i calcoli per le vendite e i suoi ricavi, tra cui i 1125 euro in contanti recuperati nella sua stanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il processo

Arrestato per detenzione a fini di spaccio, Leonardo Carpin è comparso giovedì mattina davanti al giudice in sede di direttissima. Il processo ha convalidato il fermo e il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi con sospensione condizionale della pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Dramma domenica mattina alle Terme: spara alla moglie e poi si uccide

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento