Comandante dei carabinieri fuori servizio ammanetta un giovane spacciatore

Un 22enne italiano noto alle forze dell'ordine è stato arrestato mentre vendeva della cocaina in pieno centro. Un altro ragazzo italiano è stato scoperto con uno zaino colmo di droga

La droga sequestrata nelle sue operazioni

Serata fruttuosa quella di giovedì per la lotta allo spaccio condotta dai carabinieri di Padova che hanno arrestato due giovani pusher.

La compravendita in via Altinate

Mentre era fuori servizio e passeggiava lungo via Altinate a tarda sera, il comandante del Nucleo radiomobile capitano Dario Cocchioni ha notato i movimenti sospetti di due giovani. Vladimiro Pio Vudafieri, 22enne residente a Padova già gravato da precedenti penali, stava cedendo una bustina di plastica a un altro ragazzo. Il comandante è immediatamente intervenuto bloccando la compravendita dopo aver allertato i colleghi di turno. Sono così stati recuperati i 3 grammi di cocaina appena venduti a un 23enne di Albignasego. Mentre l'acquirente finiva iscritto sui registri della prefettura come assuntore, Vudafieri è stato arrestato e trasferito in caserma. I carabinieri hanno anche perquisito la sua abitazione rinvenedovi 50 grammi di marijuana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo zaino carico in piazza De Gasperi

Poco prima i carabinieri di Prato della Valle avevano messo a segno un analogo arresto in piazza De Gasperi. Lì alle 20.45 era stato notato un ragazzo arrivato in sella a una moto con un voluminoso zaino sulle spalle. L'atteggiamento già guardingo si è trasformato in forte agitazione alla vista dei militari che per questo motivo hanno perquisito la sacca. Il suo contenuto non ha lasciato scampo al 24enne padovano C.F.: 632 grammi di marijuana divisa in tredici sacchetti e 2 grammi di hashish. A casa ne saranno poi recuperati altrettanti. Ai polsi del giovane sono scattate le manette con l'accusa di detenzione a fini di spaccio e il ragazzo è stato posto ai domiciliari in attesa del processo per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Live - Aumenta l'indice di contagiosità, botta e risposta Zaia-Crisanti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento