Ladri sempre più sfrontati: scoperto in casa della vittima, reagisce con violenza

É stato arrestato il giovanissimo tunisino che mercoledì sera ha tentato un furto in un'abitazione dell'Arcella. All'arrivo dei carabinieri ha opposto resistenza finendo in manette

I carabinieri nei pressi dell'abitazione presa di mira

Si è trovato faccia a faccia con il ladro, tra le mura di casa che dovrebbero essere il luogo più sicuro. La vittima però non si è persa d'animo, riuscendo a bloccarlo fino all'arrivo dei militari che lo hanno fermato.

L'intervento

All'Arcella torna l'incubo dei topi d'appartamento che, sempre più sprezzanti, colpiscono anche mentre i proprietari si trovano in casa. É successo la notte tra lunedì e martedì ed è capitato di nuovo mercoledì sera. In quest'ultimo caso a essere preso di mira è stato un edificio di via Antonio Zanchi. Un residente 59enne di origine albanese ha scoperto un ragazzo nordafricano che, introdottosi nella proprietà privata, tentava di entrare nel suo appartamento. Lo ha seguito e bloccato lungo le scale fino all'arrivo dei carabinieri. Vistosi in trappola il ragazzo, 19enne tunisino, ha reagito scagliandosi contro i militari che a quel punto lo hanno arrestato. Lovaj Zgonda, irregolare in Italia, deve rispondere di tentato furto e resistenza a pubblico ufficiale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento