Aspettando l'asta: approvato in Giunta il progetto di recupero della palazzina ex Coni

All'Arcella, in piazzale Azzurri d'Italia: il costo complessivo del progetto di ristrutturazione è di quasi tre milioni di euro

Il primo passo è stato compiuto. La Giunta, su proposta degli assessori Diego Bonavina e Andrea Micalizzi, ha approvato nella riunione di martedì 28 agosto il progetto di fattibilità tecnica ed economica di recupero della palazzina Ex Coni, in via Tiziano Aspetti, all’Arcella e avviato contestualmente l’iter per partecipare all’asta per la sua acquisizione che il Tribunale ha fissato il prossimo 20 settembre.

Il costo del progetto

Più nel dettaglio, il totale complessivo del progetto di ristrutturazione della palazzina è di 2.815.500 euro, dei quali 2.250.000 per i lavori veri e propri e i restanti 562.500 relativi alle somme a disposizione per Iva, spese tecniche, imprevisti e altro. La delibera di Giunta da anche il via all’iter che permetterà la partecipazione all’asta del prossimo 20 settembre e che prevede i seguenti passaggi: dichiarazione della necessità e indilazionabilità dell’acquisto, ottenimento del parere preventivo di congruità da parte dell’Agenzia del Demanio sul prezzo massimo di acquisto, passaggio in Consiglio comunale della proposta di acquisizione e deposito dell’offerta presso lo studio del curatore fallimentare entro la data prevista dalla procedura.

L'obiettivo

L’acquisizione della palazzina ex Coni si inserisce perfettamente negli obiettivi dell’amministrazione che si focalizzano su interventi recupero, riqualificazione e rigenerazione urbana nei quartieri, anche alla luce della Legge Regionale del Veneto 14/2016 sullo stop al consumo di suolo. Inoltre all’ Arcella, un quartiere con oltre 45.000 abitanti, pari a circa il 25% della popolazione residente in città, il Comune non possiede immobili in proprietà adeguati ed anzi è costretto a pagare affitti per circa 100 mila euro l’anno per sedi di Quartiere e della Polizia Municipale. Infine l’acquisizione e il recupero dell’edificio ex Coni, completerebbe la riqualificazione dell’area intorno a Piazza Azzurri d’Italia dove sono stai recentemente sistemati i giardini pubblici e totalmente recuperato lo stadio per l’atletica Daciano Colbachini che sarà inaugurato proprio domenica prossima in occasione del Meeting Internazionale di Atletica. La palazzina, se acquisita all’asta del prossimo settembre, potrà così diventare il cuore dei rioni San Carlo e Arcella, ospitando la sede di quartiere e altri servizi istituzionali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

Torna su
PadovaOggi è in caricamento