Con tanto di nuova e potente arma da fuoco: polizia locale ancora più attiva nell'Alta Padovana

Grazie ai maggiori "poteri" conferiti agli ausiliari del traffico in materia di sanzioni per "sosta selvaggia": la decisione è stata presa dall'amministrazione comunale di Cittadella

La nuova arma semiautomatica e con puntatore laser in dotazione alla polizia locale di Cittadella

Difficile, alla luce del numero esiguo di agenti di polizia locale a disposizione in rapporto alla reale esigenza del territori, fronteggiare le centinaia di segnalazioni che quotidianamente pervengono alla sala operativa della polizia locale. La soluzione, però, è stata trovata: il Comune di Cittadella, infatti, ha deciso di affidare agli ausiliari del traffico il servizio di accertamento delle soste su stalli e aree destinate al parcheggio a pagamento.

Gli ausiliari

Dotati di divisa e tablet, gli ausiliari avranno il compito di rilevare ed eventualmente elevare sanzioni in merito al mancato pagamento della tariffa relativa alla sosta. Come spiega il comandante Samuele Grandin, «questo garantirà una maggiore copertura del territorio da parte degli agenti di polizia locale, che saranno quindi più liberi di operare e di intervenire con maggiore tempestività qualora si rendesse necessario». Un concetto condiviso dal sindaco di Cittadella, Luca Pierobon: «Difficile incrementare l'organico comunale alla luce delle note limitazioni vigenti in tema di assunzionidi personale da parte delle pubbliche amministrazioni, quindi preferiamo che gli agenti di polizia locale siano più presenti sul territorio a vigilare e garantire l'incolumità delle persone». A tal proposito, il comandante Grandin ha già predisposto dei servizi mirati durante le festività natalizie, con pattuglie nelle frazioni di Cittadella e posti di blocco.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Nuova arma

Il tutto potendo contare sulla nuova arma di precisione in dotazione alla polizia locale: seppure di dimensioni maggiorate si tratta di una pistola semiautomatica dotata di un dispositivo di mira optoelettronico (il classico puntino rosso) e di una canna di lunghezza maggiore rispetto alle pistole in dotazione al corpo. Gli agenti hanno potuto addestrarsi ad utilizzare l'arma al poligono di tiro della base americana della caserma Del Din di Vicenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

  • Tragedia lungo l'autostrada: padovano schiacciato sotto il suo camion

  • 30 secondi di pura magia: il video spot del Natale a Padova

  • Un corpo riaffiora dal canale. Il deambulatore abbandonato prima della tragedia

Torna su
PadovaOggi è in caricamento