Autista in nero con pullman non revisionato da Napoli a Padova

Il controllo della polizia locale. A bordo 50 turisti partiti dal capoluogo campano e in visita a quello euganeo. Tutti esposti a un grave pericolo. Il conducente, oltre che senza contratto, guidava senza essersi riposato

Un viaggio ad elevato tasso di pericolosità. Protagonista, suo malgrado, un'ignara comitiva di turisti partita da Napoli alla volta di Padova e diretta poi Loreto. Il pullman su cui viaggiava il gruppo, composto da 50 persone, è stato fermato mercoledì 7 maggio per un controllo stradale dalla polizia locale del capoluogo euganeo, da cui è emersa una sfilza di irregolarità.

AUTISTA IN NERO. Il mezzo, immatricolato in provincia di Napoli, risulta di proprietà di una ditta partenopea che organizza gite turistiche. La persona alla guida - di 60 anni circa - era senza contratto nè inquadramento, per cui il lavoratore risultava "in nero". Gli agenti hanno riscontrato che l'autista aveva effettuato in giornata un riposo di sole 3.30 ore contro le 9 minime previste e risultava aver guidato per un periodo di oltre 24 ore. I vigili hanno elevato una sanzione in merito per 595 euro che il conducente ha versato in contanti. Gli è stata poi contestata un'infrazione pari a 841 euro in quanto dai dischi dei giorni precedenti sui quali si registra il tempo di guida non si era in grado di rilevare l'attività lavorativa svolta dal conducente nè le necessarie pause, per cui gli agenti hanno proceduto al ritiro della patente dell'autista per la successiva sospensione.

PULLMAN SENZA REVISIONE. Infine, sulla carta di circolazione del veicolo usato per il trasporto della comitiva era stato apposto un tagliando falso di avvenuta revisione in  un'officina di Napoli. I vigili hanno pertanto ritirato la carta di circolazione e contestato le infrazioni previste per ulteriori 168 euro. Per le irregolarità rilevate in riferimento alla licenza di noleggio con conducente sarà sanzionata la stessa ditta, nonché segnalata la situazione all'autorità giudiziaria e al competente ufficio del Lavoro per le mancate tutele nei riguardi dell'autista.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento